ALBINOLEFFE-LECCO 2-1.
LA SQUADRA BERGAMASCA
SEMPRE ‘BESTIA NERA’

ZANICA (BG) – Niente. l’Albinoleffe si conferma autentica “bestia nera” per il Lecco e i blucelesti reduci da eccellenti risultati trovano a Zanica l’ennesimo stop contro una squadra che pare proprio avere un conto in sospeso con il club di via Don Pozzi.

Dopo una lunga fase di studio e qualche chance da una parte e dall’altra, i padroni di casa sbloccano al 25’con Poletti sugli sviluppi di una carambola in seguito al suggerimento di Gusu. 1-0.

Ci provano prima dell’intervallo Ganz, Celjak e Petrovic – ma senza esito. Negli spogliatoi sotto di un gol.

Ma può andare anche peggio (potrebbe piovere, in realtà arriva il raddoppio dell’Albinoleffe 4 minuti dopo la ripresa del match. Gusu gode di eccessiva libertà nell’area del Lecco che viene puntualmente punito per un 2-0 che lascia attoniti per la facilità con cui si materializza la seconda rete.

All’8′ doppio cambio: Lora rilevato da Morosini e Buso da Nesta. In precedenza Vasi aveva rimpiazzato Giudici. Dopo la richiesta di un penalty (non concesso) da parte di Nesta, al 21′ esce Petrovic ed entra Nepi. Enrici sfiora il gol al 24′ della ripresa, alla mezzora Sparandeo rileva Battistini, quindi Rinaldi di Bassano nega un rigore per fallo su Ganz e Nepi si divora un gol già fatto. 36′ fallo di Nichetti che viene ammonito: punizione magistrale dal limite dell’area per Morosini che dimezza lo svantaggio.

A otto dalla fine più recupero si può ancora sperare, ma il tempo si trascina e dopo 240 secondi extra concessi dall’arbitro il match si chiude sul 2-1 per la “bestia nera”  in maglia biancoazzurra.

RedSpo

 

ALBINOLEFFE-LECCO 2-1
(Primo tempo 1-0)

MARCATORI Poletti (AL) 25′ pt, Gusu (AL) 4′ st, Morosini (LC) 37′ stche d
ARBITRO sig. Rinaldi della sez. di Bassano del Grappa (VI)

Pubblicato in: Calcio, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .