CICLABILE BUIA, DOPO LA RAPINA
SI INSTALLANO I LAMPIONI.
ANAS: “AL LAVORO DA LUNEDÌ”

LECCO – Sopralluogo alla ciclabile Abbadia-Lecco questa mattina per confermare che da lunedì riprenderanno i lavori di completamento del primo stralcio, ovvero si inizierà a posare le fioriere e l’illuminazione verso la località Pradello, sottopasso alla strada statale 36 compreso.

A visitare il cantiere – dove due settimane fa tre giovani sono stati aggrediti e rapinati – per Anas il responsabile area compartimentale Lombardia ingegner Marco Angelo Bosio, il direttore lavori ingegner Giuseppe Zanframundo con il geometra Luigi Micheli, per la Provincia di Lecco il consigliere delegato Mattia Micheli con l’ingegner Fabio Valsecchi, per il Comune di Lecco gli assessori Corrado Valsecchi e Gaia Bolognini, per il Comune di Abbadia Lariana il sindaco Roberto Sergio Azzoni.

I rappresentanti di Anas hanno dunque assicurato che lunedì 16 settembre partiranno i lavori, dureranno circa un mese e durante alcune fasi lavorative sarà necessario procedere alla chiusura della ciclabile. La ditta incaricata eseguirà i lavori dal lunedì al venerdì, mentre il sabato e la domenica la ciclabile rimarrà sempre aperta, per consentire a cittadini e turisti di utilizzarla nel fine settimana, come richiesto dai rappresentanti degli enti locali.

Durante questa fase dei lavori verrà inoltre ripristinato l’accesso a lago nei pressi della piazzola con la panchina di sosta, con la manutenzione e la messa in sicurezza della scala.

Per quanto riguarda invece il tratto tra Pradello e Abbadia Lariana, Anas ha comunicato che continuano come da cronoprogramma le indagini tecniche propedeutiche per realizzare la progettazione esecutiva.

 

LEGGI ANCHE

RAPINA SULLA CICLABILE BUIA DOPO LA SERATA ALL’”ORSA”. NEL BRANCO CINQUE MINORI

 

Pubblicato in: Città, Lago Tags: , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati