CONTROLLI VIRUS IN STAZIONE:
UN SOLO VARCO E DOCUMENTI
DA MOSTRARE ALLA POLFER

LECCO – Sottopasso transennato e un unico accesso per la stazione ferroviaria di Lecco. Da questo pomeriggio viene applicato il Decreto per il contenimento del Coronavirus con agenti della Polfer a controllare le motivazioni per cui i cittadini prendono il treno.

Gli accessi alla stazione dal sottopasso ferroviario che congiunge Piazza Lega Lombarda a Via Balicco – spiega la Prefettura – sono stati momentaneamente transennati e la cittadinanza è inviata a transitare sulle vie laterali.

Per l’ingresso in stazione e l’acceso ai treni verranno richieste dal personale della polizia ferroviaria alle persone in transito le ragioni a sostegno delle necessità e la compilazione di un modulo di autocertificazione accompagnato da un documento di identità.

Analoghi controlli verranno effettuati a bordo dei vettori e nelle altre stazioni ferroviarie delle Provincia di Lecco e di Sondrio dal personale in servizio di vigilanza scalo e scorta treni. Per agevolare i transiti, si invita la cittadinanza a munirsi dell’autocertificazione richiesta e di copia di un documento di identità, da consegnare al personale che ne dovesse fare richiesta per le ragioni sopra indicate.

 

LEGGI ANCHE

DECRETO “ZONA ROSSA”, INDICAZIONI NEL DETTAGLIO: OK A TAKE AWAY E AL MERCATO

MOBILITÀ LIMITATA: LE REGOLE. AUTOCERTIFICATI E MULTE, POLIZIA IN STRADA E STAZIONI. CARCERE NEI CASI PIÙ SEVERI

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati