LA “MALEDIZIONE DI BUSTO”
PER IL LECCO CONTINUA: 0-2
CONTRO LA PRO PATRIA

BUSTO ARSIZIO (VA) – La Pro Patria, notoriamente, è tra le principali “bestie nere” del Lecco.

E anche stavolta la legge dello stadio ‘Speroni’ di Busto Arsizio è stata rispettata, con un 2-0 per i varesini – forse non del tutto meritato quantomeno nelle dimensioni del risultato.

Le formazioni iniziali:

Dopo il minuto di silenzio osservato in memoria delle vittime dell’alluvione di Ischia, in campo le formazioni si schierano “a specchio” – con i tecnici Jorge Vargas e Luciano Foschi impostati entrambi sul classico 3-5-2. Parte bene il Lecco che gioca a viso aperto e cerca sempre di attaccare.

Ma la possibile svolta è a favore dei padroni di casa, quando un mani di Battistini concede il rigore a una Pro Patria fino a quel momento a zero nei tiri in porta. Castelli centra il palo (forse con tocco di Melgrati) e si resta sullo 0-0.

Courtesy Varese News

Nella ripresa dopo l’entrata di Scapuzzi per Mangni, i bustocchi riescono a passare in vantaggio dopo 10′ con Fietta, dopo una paratona di Melgrati su colpo di testa di Stanzani. Grave errore difensivo sugli sviluppi dell’azione della Pro Patria.

Il raddoppio alla mezz’ora del secondo tempo, con Stanzani assistito da Fietta. Pesante il colpo per i blucelesti, che forse non meriterebbero lo svantaggio di due reti.

L’arbitro Maggio di Lodi allunga di 5 minuti le speranze degli ospiti, che purtroppo si infrangono contro la realtà dei fatti: il bel volo del Lecco si interrompe sul campo della Pro Patria, confermatasi “bestia nera” per il club di via Don Pozzi.

Nel recupero un paio di azioni e pure la richiesta di un rigore contro i bustocchi: niente da fare in entrambi i casi.

RedSpo

.

PRO PATRIA-LECCO 2-0
Primo tempo 0-0

PRO PATRIA (352) Del Favero; Sportelli, Lombardoni, Saporetti; Vaghi (1′ s.t. Vezzoni), Nicco, Fietta, Ferri (39′ s.t. Gavioli), Ndrecka (42′ s.t. Boffelli); Castelli (21′ s.t. Piu), Stanzani (39′ s.t. Pitou).
A disposizione: Cassano, Molinari, Citterio, Piran, Caluschi.
All. Vargas.

LECCO (352)  Melgrati; Lepore, Battistini, Enrici; Giudici (38′ s.t. Longo), Girelli, Galli (24′ s.t. Maldonado), Lakti (14′ s.t. Ilari), Rossi (14′ s.t Zambataro); Mangni (1′ s.t. Scapuzzi), Pinzauti.
A disposizione: Stucchi, Maffi, Maldini, Sangalli, Pecorini, Stanga, Zuccon.
All. Foschi

MARCATORIFietta (PP) 10′ st, Stanzani (PP) 30′ st
ARBITRO: sig. Maggio della sez. AIA di Lodi
SPETTATORI: circa 700, folta la rappresentanza di tifosi blucelesti

.

Pubblicato in: Calcio, Città, Eventi, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati