LECCO BASKET WOMEN,
CON VERONICA ROMANÒ
PER ESSERE PROTAGONISTE

LECCO – È un mercato sempre attivo per la Lecco Basket Women che dopo aver trovato l’accordo con Susanna Davide piazza un altro “colpo” da novanta tesserando Veronica Romanò, altra lunga di spessore che va a rinforzare il reparto.

L’arrivo di Romanò va così a completare il roster per una compagine quella lecchese che dovrà recitare il ruolo da protagonista nel torneo di Promozione. Sono ben cinque i nuovi arrivi in maglia bluceleste a cui si aggiunge il nuovo coach Valentina Canali per una stagione che si prospetta scoppiettante, con la speranza che inizi dal mese di settembre.

Conosciamo meglio la nuova lunga lecchese che risiede a Mariano Comense.
Il mio primo approccio a questo sport è stato all’incirca in prima elementare con il minibasket insieme al mio coetaneo vicino di casa. Da quel momento non ho smesso nonostante alcuni problemi fisici dovuti alla crescita e a un incidente durante una lezione di equitazione. Con il passare del tempo il basket è diventato una valvola di sfogo dalla quotidianità che mi permette di evadere e concentrarmi su altre cose rispetto ai problemi lavorativi.

La tua carriera cestistica ti ha portato in diverse squadre.
Ho cominciato con il minibasket a Mariano, sono passata in Comense dove ho fatto tutte le giovanili, poi a Cucciago dove abbiamo conquistato la serie C partendo dalla Promozione. Poi il passaggio Mariano dove ho giocato in serie B. Il continuo girovagare mi ha fatto andare qualche anno a Cantù e a Valmadrera in B. Negli ultimi anni sono scesa in Promozione con il Lissone (dove ho incontrato per la prima volta la Lecco Basket Women) e poi ancora a Cantù in C. L’ultima stagione l’ho passata ad Arcore in serie C prima dell’interruzione per il Covid 19.

Ora un nuovo cambio di maglia con il passaggio alla Lecco Basket Women.
È una società che mi è sempre piaciuta sin da quando l’ho affrontata come avversaria con la maglia del Lissone. Ho visto una squadra competitiva, compatta che si aiutava. L’anno scorso ho seguito LBW tramite le dirette Facebook delle partite. Delle giocatrici nel roster attuale conosco bene Nava, Greppi e Capaldo con le quali ho giocato a Cantù e a Valmadrera. Tutte le altre solo per nome o per averle affrontate come avversarie.

Che tipo di giocatore sei e che obiettivi ti poni con questa società?
Mi piace molto difendere, stoppare e andare a rimbalzo. Tirare da 3 punti mi fa gasare tantissimo soprattutto se segno e ancora di più nei momenti importanti della partita. Come obiettivo di squadra vorrei lavorare su me stessa mettendomi a disposizione del gruppo e riuscire a centrare l’obiettivo della promozione in serie C.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .