MASCHERINE: GAM E AUSER
INSIEME NELLA SOLIDARIETÀ

LECCO – Un milione di mascherine per imparare a proteggerci è una campagna di informazione e sensibilizzazione che il Politecnico di Milano ha avviato nell’ambito di POLIMascherina, il progetto avviato a supporto di Regione Lombardia per la creazione di una filiera di produzione locale (regionale e nazionale) di mascherine chirurgiche e altri dispositivi di protezione.

Le prove di traspirabilità e di efficienza alla filtrazione, effettuate nei laboratori del Politecnico su centinaia di campioni, hanno prodotto il tessuto non tessuto con contenuto di meltblown (utilizzato per le mascherine chirurgiche) sufficiente a garantire livelli di efficienza alla filtrazione batterica superiori al 95% e livelli di traspirabilità.

130 associazioni tra cui il Gruppo Aiuto Mesotelioma Odv hanno aderito all’iniziativa di cucire e confezionare le mascherine con l’aiuto di due volontarie, Silvia Fornari e Manuela Moretto. Il Gam ne ha donate 150 pezzi all’associazione Auser Lecco e serviranno per proteggere i volontari che trasportano le persone e le stesse mentre si recano in ospedale per visite ed esami.

I volontari di Auser provinciale Lecco, Auser Olginate e sindacato Spi hanno accettato di collaborare con il Gam e contribuire all’iniziativa per incrementare il numero delle mascherine prodotte, creando così una sinergia importante per raggiungere un unico vero scopo. Facciamo un appello a chiunque voglia dare una mano per cucire le macherine può rivolgersi al GAM: info@gruppoaiutomesotelioma.org o al cellulare 3290915734.

 

Pubblicato in: Olginate, Città, Hinterland Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .