SANITÀ/PRESUNTA CORRUZIONE,
ROBERTO FORMIGONI ASSOLTO
DAL TRIBUNALE DI CREMONA

CREMONA – Roberto Formigoni assolto per un presunto giro di tangenti nella sanità. L’ex governatore della Lombardia era a processo per corruzione al Tribunale di Cremona per la vicenda “Vero”, l’acceleratore lineare della terapia intensiva oncologica che secondo l’accusa era stato acquistato a un prezzo “gonfiato”. La procura aveva chiesto l’assoluzione.

Oltre al politico lecchese, già nei guai per precedenti episodi legati alla sanità, nel processo cremonese erano coinvolti l’ex dg dell’assessorato regionale alla Sanità Carlo Lucchina, per abuso d’ufficio, e Simona Mariani ex dg dell’azienda ospedaliera locale, per corruzione. Entrambi assolti.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati