ARBITRI DI LECCO, RADUNO
PER PREPARARE LA RIPRESA
DEI CAMPIONATI

LECCO – L’associazione Arbitri di Lecco si è riunita in raduno per preparare gli associati alla seconda parte della stagione sportiva 2022/2023. La Sezione di Lecco ha riunito gli arbitri che operano a livello provinciale “per consolidare i progressi raggiunti finora e prepararsi alla ripresa dei campionati” che, per la maggior parte delle categorie, coincide con il fine settimana del 21 e 22 gennaio.

Gli arbitri lecchesi si sono ritrovati al Centro Sportivo di Valmadrera in via Rio Torto. In mattinata sono stati effettuati i test atletici i cui risultati si sono rivelati ottimi, sintomo di un significativo impegno da parte dei giovani ragazzi. Successivamente i lavori sono proseguiti al Centro Culturale Fatebenefratelli, in via Camillo Benso di Cavour: una volta somministrati i quiz sul regolamento, la Commissione Tecnica ha comunicato le indicazioni per il rientro in campo. Tra gli associati convocati, anche alcuni giovani che si preparano a dirigere la loro prima partita ufficiale nelle prossime giornate di campionato.

Il lavoro di formazione da parte della Sezione di Lecco, tuttavia, non si ferma al raduno appena conclusosi. Infatti mercoledì 25 gennaio avrà il piacere di accogliere un ospite nazionale, Eugenio Abbattista, associato della Sezione di Molfetta, che opera nel ruolo di VAR nel campionato di Serie A e Serie B. Sarà un momento di confronto tra i giovani arbitri e un arbitro di grande esperienza, che ha già raggiunto la massima serie italiana.

“Trovarsi insieme è sempre un’ottima occasione di crescita” ha dichiarato Alessandro Buzzella, presidente della Sezione di Lecco – “la nostra associazione è un ambiente che spinge i ragazzi a dare il meglio di sé e a confrontarsi con i colleghi per costruire un solido percorso. Il raduno, come le altre attività da noi organizzate, mirano a creare un luogo sereno e stimolante per i nostri ragazzi“ ha concluso Buzzella.

Pubblicato in: Calcio, Città, Eventi, Giovani, Hinterland, lavoro, Sport, Valmadrera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati