RIENTRO AL LAVORO DEI NO VAX,
ALL’ASST LECCO 22 I COINVOLTI

(Repertorio)

LECCO – Ammonta a 22 unità il numero complessivo del personale sanitario dell’ASST di Lecco precedentemente sospeso per violazione dell’obbligo vaccinale. Dipendenti dunque interessati dallo “sblocco” voluto dal nuovo governo Meloni, che ha in qualche modo deciso il reintegro di medici e operatori ospedalieri di vario genere non vaccinati.

Di seguito il quadro dei “rientranti”, suddiviso per categoria lavorativa:

Pubblicato in: Città, Covid-19, Cronaca, lavoro, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati