RUBRICA LECCO IERI&OGGI :
IRRICONOSCIBILE CORSO MARTIRI
ALL’INCROCIO DI VIA AMENDOLA

LECCO – Per questo episodio della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi torniamo in centro, precisamente in corso Martiri per vedere lo scorcio dall’incrocio con via Amendola.

Il panorama visto da qui, tra la nostra fotografia e la cartolina, datata 1900, è cambiato tantissimo. L’unico fabbricato rimasto in piedi è lo stabile signorile che nella cartolina vediamo sul lato destro della strada e sulla foto attuale s’intravede dietro all’edificio in primo piano: ristrutturato di recente è oggi uno dei palazzi più belli della città.

Sempre sul lato destro è scomparso il giardino per far posto all’ex sede dell’Inail, successivamente diventato comando della guardia di finanza. Questo edificio, costruito in età fascista, è uno dei tanti esempi di architettura razionalista che l’architetto Mario Cereghini ha lasciato nel nostro territorio.

Guardando ora sul lato sinistro si nota sicuramente il cambiamento: gli edifici bassi adibiti ad abitazioni e a negozi, tra i quali spicca un’osteria, sono scomparsi per far posto, come per tutto questo tratto del corso, ad edifici più alti, sedi tra l’altro di aziende e uffici.

A. G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Lecco 1900: un saluto in cartolina, Calolziocorte, Amigoni G.; foto di Lecconews.lc

 

 

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Lecco ieri&oggi Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .