ASST: ATTIVO DAL 7 DICEMBRE
IL PUNTO SALUTE PER MALATTIE
SESSUALMENTE TRASMISSIBILI

LECCO – In occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS, che si celebra in tutto il mondo l’1 dicembre di ogni anno, l’ASST di Lecco fa sapere che a partire dal prossimo 7 dicembre sarà attivo il Punto Salute per le malattie sessualmente trasmissibili: HIV e sifilide.

Al Punto Salute sarà possibile presentarsi senza appuntamento per effettuare gratuitamente il prelievo ematico per i test dell’HIV e della sifilide. L’esito del test è garantito entro cinque giorni lavorativi e verrà consegnato da un medico esperto in Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST). Se si sceglie di mantenere l’anonimato è possibile effettuare il test antigienico rapido per l’HIV.

L’ambulatorio per il prelievo è attivo tutti i mercoledì, dalle 13:30 alle 15:30. La sede del Punto Salute è al quarto Piano del presidio ospedaliero ‘Alessandro Manzoni’ di Lecco presso l’Ambulatorio dell’Infermiere di Famiglia e di Comunità (IFeC). Sono garantiti counselling pre e post test HIV/Sifilide, counselling e relazioni d’aiuto su comportamenti a rischio, visite mediche specialistiche, prescrizione e somministrazione di terapia specifica, supporto alla notifica ai partner, rete con altri servizi del territorio e con il medico di Medicina Generale.

“Crediamo che il Punto Salute costituisca una risposta efficace al bisogno di una precoce diagnosi delle malattie sessualmente trasmesse, come AIDS e sifilide – ha detto Paolo Favini, direttore generale ASST Lecco -. Dopo quarant’anni circa dal riconoscimento del virus HIV possiamo affermare che le cure esistono. La lotta a questa terribile malattia non è ancora conclusa, ma i dati che registriamo sottolineano l’importanza di promuovere una migliore conoscenza di queste patologie favorendo un accesso facilitato alla possibilità di test sierologici diagnostici all’interno di percorsi clinici che incoraggino una diagnosi precoce e favoriscano il contatto con medici infettivologi specializzati nella cura di queste malattie”.

“Nel corso del 2022 sono state segnalate sedici nuove infezioni da HIV, di cui il 50% con Sindrome da Immunodeficienza Acquisita (AIDS) alla diagnosi – le parole di Stefania Piconi, direttore Malattie Infettive ASST Lecco -. Rispetto all’anno 2021 la proporzione di AIDS alla diagnosi rimane purtroppo invariata, ma il numero di nuove infezioni sono complessivamente in aumento. A questo si aggiunge un incremento di casi di sifilide e di altre Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) non sempre associate all’infezione da virus HIV”.

 

Pubblicato in: Città, News, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .