BOLLETTE DI ENERGIA E GAS
ALLE STELLE: SALITE DEL 78%
IN PROVINCIA DI LECCO

LECCO – Il rincaro delle bollette di energia elettrica e gas ha messo a dura prova la gestione dei risparmi di tutti i cittadini italiani. Come riporta il sito Papernest nella sezione internet-casa.com, che si occupa di informazione su attualità e internet, dal 2020 a oggi i prezzi delle utenze della casa sono balzati alle stelle ed è necessario trovare un modo per tagliare le spese e risparmiare.

Alcune ricerche condotte da prontobolletta.it, confermano che il prezzo delle utenze è aumentato negli ultimi due anni di almeno l’80% e che la spesa delle utenze varia da regione a regione. Parlando della provincia di Lecco, il costo medio della bolletta del gas è aumentato di circa il 6,15% dal 2020 al 2021 e del 78,71% dal 2021 al 2022. Per quanto riguarda i comuni della provincia, il prezzo medio della bolletta del gas è passato da 1.164,42 euro nel 2020 a 1.235,60 euro nel 2021, fino a circa 2.208,07 euro nel 2022.

Anche l’energia elettrica ha subito un incremento notevole dei prezzi. Sempre nella provincia di Lecco il costo medio della bolletta della luce è aumentato del 30,89% dal 2021 al 2022 e del ben 85,02% dal 2021 al 2022. Per questo motivo, nei comuni c’è stato un balzo di prezzo nella bolletta: da 526,43 euro nel 2020 a 689,04 euro nel 2021 a ben 1.273,60 euro nel 2022.

A determinare questo aumento, sono stati tre fattori in particolare. Il primo è un aumento della domanda del gas: il gas è una fonte energetica oggigiorno ancora necessaria. Seppur sia sempre un combustibile fossile, risulta essere più “sostenibile” rispetto ad altre fonti come petrolio e carbone. Una maggiore domanda di metano (in forma gassosa o liquida) determina un incremento dei prezzi dell’offerta.

C’è poi il conflitto russo-ucraino che ha determinato un’impennata rapida e ripida: la Russia è il principale fornitore di gas in Italia (importando circa il 40% del gas totale). I diversi tagli sulla fornitura hanno imposto al governo italiano di trovare nuovi fornitori. Solitamente, quando l’offerta del prodotto è scarsa ma la domanda è molto alta, il prezzo sale e di molto.

Quindi la scarsa quantità di energie verdi, come quella eolica e fotovoltaica, non permettono di coprire la richiesta energetica. Poiché le infrastrutture e la produzione di energia sostenibile sono ancora insufficienti, sarà necessario accelerare il processo di transizione ecologica.

Fonte: https://internet-casa.com/news/aumento-bollette-energia/

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, Economia, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati