LECCO BASKET WOMEN:
NIENTE DA FARE COL MELZO

MALGRATE – La Lecco Basket Women perde l’imbattibilità casalinga e deve cedere i due punti al cospetto di un Melzo molto solido che ha confermato di meritare le prime posizioni di classifica. Nemmeno il rientro di Capaldo ha portato fortuna al quintetto bluceleste che dopo aver giocato alla pari per un periodo, è stato costretto ad inseguire per il resto della partita per colpa di un secondo periodo sciagurato dove la difesa ha mostrato tutte le sue pecche. Da li in poi la squadra di Canali ha provato in tutte le maniere di rientrare in partita, ma complici le percentuali al tiro e ai liberi non all’altezza, ha dovuto arrendersi.

LA CRONACA
Lecco parte subito bene portandosi sul 8-3 al 2′, ma la reazione delle milanesi è improvvisa con un break di 7-0 con la tripla di Bonetti (8-10). L’ingresso di Capaldo porta nuove energie alle lecchesi e arrivano subito 5 punti per lei, ma un nuovo parziale di 6-0 per le ospiti porta al 13-19 del 9′ con la tripla di Nava che riporta la LBW a -3 alla fine del primo quarto. Qui arriva la svolta della partita con la difesa delle lecchesi che concede troppi canestri facili alle avversarie. Dal 20-21 del 13′, Melzo mette la freccia e scappa inesorabilmente allungando sino al 22-37 dell’intervallo grazie alle troppe amnesie della retroguardia di casa. Gara tutta in salita per le blucelesti che dopo aver subito altri 6 punti dalle avversarie ad inizio terzo periodo sul 22-43, si schierano a zona per provare a rientrare. La scelta paga con un parziale di 9-0 che riporta al -12 del 17′ (31-43), ma la tripla di Bonetti da un’ altra mazzata al morale della squadra che sbaglia molto anche dalla lunetta. Lecco tenta il tutto per tutto per tornare in partita con le triple di Oddo e Chitelotti e il canestro di Capaldo che portano al -10 al 36′ (43-53), poi il canestro di Sara Ceresoli e la quarta bomba di Bonetti mettono la parola fine ad una gara che Melzo ha vinto meritatamente con una difesa che ha soffocato il gioco delle blucelesti. Lecco porta a casa una sconfitta ma deve guardare avanti con relativa fiducia grazie al rientro di Capaldo che ha dimostrato di poter dare una grande mano alle sue compagne.

Le dichiarazioni post partita di coach Valentina Canali: “Purtroppo Melzo si conferma una squadra troppo ostica per noi. Abbiamo messo in campo una difesa a volte rinunciataria e distratta, che non può bastare con una squadra così coesa e valida tecnicamente. In attacco invece non siamo riuscite a giocare in maniera corale. Dobbiamo imparare a non sprofondare quando le cose si mettono male, lo abbiamo fatto con Parre settimana scorsa ma non in questa gara. Quando troveremo continuità mentale, avremo risolto tanti dei nostri problemi”.

 

LBW – Basket Melzo 48-58
(parziali: 16-19, 22-37, 31-47)

LBW: Capaldo 14, Mandonico 8, Colombo 8, Scola 5, Davide 4, Oddo 3, Chitelotti 3, Nava 3, Ciceri, Benzoni, Scumace, Donghi. All.: Canali.
Basket Melzo: Lattuada 8, Maglio, Rossi ne, I. Ceresoli 5, Motta 9, Bonetti 14, M. Gastoldi 3, Mutti, C. Gastoldi 2, S. Ceresoli 8, Bosisio 7, Tresoldi 2. All.: Preda.

 

Pubblicato in: Città, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati