RUBRICA LECCO IERI&OGGI:
IL LUNGO ADDA DI MALGRATE
VISTO DAL PONTE VECCHIO

MALGRATE – In questo episodio della nostra rubrica Lecco Ieri & Oggi affrontiamo il grande mutamento che ha subìto la vista che si ha dal Ponte Vecchio guardando verso Malgrate.

La riva dell’Adda, i suoi argini, la strada e gli edifici sono cambiati moltissimo nei cento anni che separano le due foto: infatti la cartolina questa volta porta data del 1914.

Il cambiamento più significativo che non si può non notare è la presenza, nella cartolina del 2014, dell’attuale Ponte J. F. Kennedy, o ‘Ponte Nuovo‘ per i lecchesi, che non è presente nel 1914, poiché sarà costruito soltanto nel 1956; con le sue tre campate in cemento armato il Ponte Nuovo è un tipico esempio dello stile architettonico del dopoguerra.

Lungo Adda di Malgrate, 1914

Altri cambiamenti che si notano sono dovuti alla tipologia degli edifici della riva: nel 1914 erano abitazioni basse, che non superavano tre piani (compreso il piano terra), mentre oggi, sono state completamente rimpiazzate da alti palazzoni. Altra cosa da notare è che il pianoterra di quasi tutti gli edifici è stato adibito a negozi e bar.

Anche l’argine ha subito delle ristrutturazioni nel corso del tempo, la più importante è stata fatta per permettere la realizzazione della strada statale 583 che collega i due ponti della riva di Lecco.

Lungo Adda di Malgrate, 2014

LUNGO ADDA - MALGRATE - 2014

A. G.

Cartoline d’epoca tratte da Gigi Amigoni, Antichi Borghi di Lecco nelle cartoline di inizio secolo, Calolziocorte, Amigoni G., 1996; foto di Lecconews.lc

 

Pubblicato in: Lecco ieri&oggi, Malgrate, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati