SCUOLA IN SICUREZZA COVID,
ANCORA UN “TAVOLO”
PROMOSSO IN PREFETTURA:
IN AULA ALLE 8, BUS A NOLO E…

LECCO – In vista dell’imminente anno scolastico 2021/22, il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa ha nuovamente riunito stamattina il Tavolo di Coordinamento, per “programmare le attività volte ad individuare le misure per la ripresa delle attività didattiche in sicurezza”.

Nel corso dell’incontro – che si è svolto in videoconferenza – sono state espresse ed esaminate le esigenze del comparto scuola, di quello dei trasporti e degli enti locali.

“Acquisiti i contributi dei partecipanti e tenuto conto dello scenario epidemiologico che classifica la Regione Lombardia nella zona cosiddetta bianca, tra le tre opzioni individuate all’esito del precedente incontro, tenutosi prima della pausa estiva, si è deciso di orientare l’attenzione verso l’opzione che prevede l’attività didattica in presenza per la totalità degli studenti con unico ingresso alle ore 8:00”.

Tenuto conto della capienza all’80% dei mezzi di trasporto pubblici, è stata evidenziata la necessità di potenziare il ricorso dei servizi aggiuntivi a cura di NCC (bus a noleggio). È stato proposto inoltre alle aziende di trasporto di valutare la realizzabilità dell’opzione di un doppio ingresso alle 8 e alle 9, con moduli orari di 60 minuti, limitatamente ai licei, come proposto dai dirigenti scolastici.

Nei prossimi giorni sarà messa a punto la macchina organizzativa e il Prefetto, anche in vista dei prossimi incontri con le Regioni e le autorità governative, ha riconvocato il Tavolo per giovedì 2 settembre.

Pubblicato in: Giovani, politica, Sanità, Viabilità, Cronaca, Covid-19, Scuola, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .