SE UNA LAMPADA IN GALLERIA
MANDA IN TILT TUTTA LECCO,
BALLABIO E LA VALSASSINA

LECCO – Città nel caos, collegamenti da e per Ballabio/Valsassina in tilt, traffico impazzito e il tutto di venerdì pomeriggio – quando alla circolazione “normale” dell’ora di punta si aggiungono i vacanzieri-gitanti e turisti di passaggio.

“Capolavoro” causato (pare) da una lampada pencolante in galleria.

E voi direte: vabbè, ma quanto ci vuole a sostituirla? Teoricamente poco, ma se  come apprendiamo da fonti autorevoli “il mezzo dell’Anas munito di cestello risulta imbottigliato nel traffico del monte Barro” allora si entra nel loop. Circolo vizioso, casino. La nuova Lecco-Ballabio già oggetto di interruzione nel primo pomeriggio ecco che viene richiusa – stavolta in entrambe le direzioni. E la ‘vecchia’ impazzisce, con le conseguenze immaginabili fino alla città.

Da non credere. Anzi: da credere visto che non è certo la prima volta che i poveri pendolari, reduci da una settimana di lavoro devono sorbirsi ore di coda per motivi che forse – vista l’assurdità della situazione – sarebbe meglio non conoscessero.

ElleCiEnne

Pubblicato in: Viabilità, Città, Ballabio Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati