LECCO E IL LARIO PROTAGONISTI
DEL GIRO D’ITALIA UNDER23.
ECCO LE TAPPE DI SETTEMBRE

LECCO – Un “segno di speranza nel mondo dello sport” e “una ripartenza per gli atleti e per i tifosi”: così il sindaco Virginio Brivio definisce il 43° Giro d’Italia Under 23 che vedrà il nostro territorio essere lo sfondo di ben tre delle otto tappe di cui quest’anno si compone la corsa. I giovani corridori dovranno misurarsi con la difficoltà del percorso che passa dalla Valsassina, per giungere al Montespluga in Valchiavenna e infine all’Aprica in Valtellina.

L’assessore allo sport Roberto Nigriello sottolinea l’importanza dell’evento non solo per i partecipanti ma anche per ragazzi e bambini molti dei quali, proprio grazie all’U23, potranno avere la possibilità di intraprendere una carriera come professionisti.

Il sottosegretario regionale con delega ai grandi eventi Antonio Rossi ricorda inoltre: “Il fatto di creare un grande evento dove c’è una copertura mediatica non indifferente è importante perché noi dobbiamo dare un segnale all’estero di venire nelle nostre terre a fare turismo”.

Il Ct della nazionale azzurra Davide Cassani si dice poi orgoglioso di aver dato vita a questo Giro che permette ai ragazzi di affrontare percorsi faticosi, di confrontarsi con i ciclisti più capaci e dunque di migliorarsi continuamente. Questo evento non può non essere quindi considerato come un’occasione per ripartire e “ritornare a stare insieme in modo felice”, come evidenzia Marco Pavarini, direttore organizzativo Giro d’Italia Giovani.

 

LE TAPPE DEL 43° GIRO D’ITALIA GIOVANI UNDER 23 ENEL

Sabato 29 agosto 2020 – 1ª tappa: URBINO (PU) – URBINO (PU)
Si inizia con partenza e arrivo a Urbino per celebrare e promuovere la cultura e il territorio in occasione del 500° anno dalla morte di Raffaello Sanzio, uno dei più grandi artisti di ogni tempo, pittore rinascimentale nato proprio ad Urbino e simbolo della forza espressiva della gioventù, che caratterizza anche i giovani atleti in gara.

Domenica 30 agosto 2020 – 2ª tappa: GRADARA (PU) – RICCIONE (RN)
Si parte da Gradara per poi andare verso Nord a Riccione, città amica del Giro d’Italia Under 23 e quest’anno sede di partenza anche di una tappa del Giro di Romagna per Dante Alighieri in programma a fine luglio.

Lunedì 31 agosto 2020 – 3ª tappa: RICCIONE (RN) – MORDANO (BO)
Frazione romagnola che parte da Riccione e si conclude a Mordano. È la prima volta che il Giro d’Italia Under 23 fa tappa nel Comune in cui è nata la Nuova Ciclistica Placci 2013, società organizzatrice, presieduta dal mordanese Marco Selleri; di Mordano anche tanti delle persone attive nell’organizzazione del Giro U23.

Martedì 1 settembre 2020 – 4ª tappa: BONFERRARO DI SORGÀ (VR) – BOLCA (VR)
Il Giro d’Italia Under 23 si sposta in Veneto: la tappa parte da Bonferraro di Sorgà (Vr), sede dell’azienda Alé, e si conclude in Lessinia, a Bolca, candidata a Patrimonio Unesco per i suoi reperti fossili.

Mercoledì 2 settembre 2020 – 5ª tappa: MAROSTICA (VI) – ROSÀ (VI)
Ancora in Veneto, Regione al centro del ciclismo nazionale ed internazionale con Giro d’Italia, Giro U23 e Campionati Italiani 2020. Si parte da Marostica, si affronta anche la salita della Rosina e si arriva a Rosà, già sede di tappa nel 2019, Città con cui il Giro Under 23 ha trovato grande sinergia.

Giovedì 3 settembre 2020 – 6ª tappa: COLICO – COLICO
Da Colico a Colico, in Lombardia con un’altra tappa spettacolare, dal punto di vista paesaggistico, con il giro completo del Lago di Como.

Venerdì 4 settembre 2020 – 7ª tappa: LECCO – MONTESPLUGA (SO)
Se la prima parte del Giro d’Italia Under 23 nel 2020 fornirà buone occasioni di successo anche a velocisti, cacciatori di tappe e cronoman, il finale è con il botto: la penultima tappa parte da Lecco per concludersi ai 1.908 metri di altitudine di Montespluga. Arrivo in Valchiavenna che rappresenterà una vera e propria festa del ciclismo.

Sabato 5 settembre 2020 – 8ª tappa: APRICA (SO) – APRICA (SO)
Dopo la positiva esperienza del 2019, che ha dimostrato lo spettacolo che la doppia scalata del Mortirolo può offrire, il Giro d’Italia Under 23 del 2020 si concluderà di nuovo sulle strade del Mortirolo, che sarà anche questa volta decisivo per l’assegnazione della Maglia Rosa conclusiva del Giro d’Italia Under 23.

C.A.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .