CONTRO LA PENA DI MORTE
LECCO ACCENDE IL MATITONE

CitiesForLife_Comunita-di-SantEgidio_pena-di-morteLECCO – Promossa dalla Comunità di Sant’Egidio in ricordo della prima abolizione della pena capitale nel Granducato di Toscana dichiarata nel 1786, il 30 novembre di ogni anno, da 14 anni, si celebra la Giornata Internazionale “Cities for Life, Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte”. Circa 80 città aderirono alla prima edizione nel 2002, mentre nel 2014 le città sono state quasi 2000 e l’iniziativa ha raggiunto oltre 90 stati.

“Cities for Life” rappresenta la più grande mobilitazione abolizionista di livello internazionale e il suo obiettivo è stabilire un dialogo con la società civile e coinvolgere gli amministratori locali, valorizzando il ruolo che nel processo abolizionista possono giocare le municipalità.Lo scopo è quello di accelerare la definitiva scomparsa della pena capitale dagli scenari giuridici e penali degli stati, attraverso la diffusione di iniziative educative e culturali che mantengano viva l’attenzione sul tema.

In 14 anni la portata di “Cities for Life” è cresciuta esponenzialmente, raggiungendo dimensioni globali, fino a promuovere la realizzazione di 5218 eventi in 92 paesi e coinvolgendo Africa, Nord America, Sud America, Europa, Asia e Oceania.

620 monumenti sono stati illuminati in tutto il mondo in questi anni per rispondere alla chiamata di “Cities for life” e dal 28 al 30 novembre prossimo anche il Campanile della Basilica di San Nicolò sarà illuminato a sugellare l’adesione del Comune di Lecco alla campagna 2015 e il suo inserimento nella lista di “Città per la Vita – Città contro la Pena di Morte”.

In questi giorni sito web comunale promuoverà in maniera importante nella sua homepage le finalità dell’iniziativa e la città di Lecco comparirà nella mappa interattiva ondine delle “Cities For Life”.

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati