FILLEA LECCO, CANTATORE
CONFERMATO SEGRETARIO

CANTATORE BEPPE FILLEA

Beppe Cantatore, segretario confermato

LECCO – Il 17 e 18 febbraio si è tenuto presso il nuovo Polo Universitario del Politecnico distaccamento di Lecco, il XVIII° Congresso Provinciale della FILLEA CGIL di Lecco. Nell’ambito dei propri lavori la FILLEA CGIL di Lecco ha avuto occasione di approfondire in collaborazione con l’eccellente professionalità dei docenti del Politecnico, le nuove tecnologie utilizzate nell’ambito della riclassificazione di siti abitativi a risparmio energetico ed eco compatibili.

Difatti il confronto con gli oltre 40 delegati ha potuto analizzare l’andamento del settore delle costruzioni, il quale nella provincia di Lecco tra il 2005 e il 2013 ha registrato una perdita del 16% delle imprese edili (ben 137 in meno) e la drammatica perdita del 26% degli addetti (1082 lavoratori in meno) e con una riduzione complessiva di oltre 133.000 ore lavorate.

Davanti ad uno scenario così difficile la FILLEA CGIL sostiene che non sia più rinviabile un rilancio del settore mediante la ristrutturazione degli edifici esistenti e la riclassificazione del significativo patrimonio immobiliare invenduto.

E’ evidente che tale complessa operazione è necessariamente vincolata dalla indispensabile incentivazione pubblica che non può unicamente limitarsi all’attuale decontribuzione fiscale in dieci lunghi anni. Anche l’importante rilancio dell’edilizia pubblica diventa elemento strategico per il rilancio del sistema industriale lecchese, oggi privo delle immediate infrastrutture essenziali per sostenere le attuali esigenze produttive.

Il Congresso della FILLEA CGIL di Lecco, alla presenza di Manola Cavallini per la Segreteria Nazionale della FILLEA, Marco Di Girolamo Segretario Generale della FILLEA Lombardia e del Segretario Generale della CGIL di Lecco Wolfango Pirelli  si è concluso con l’elezione del proprio Comitato Direttivo composto da 25 componenti e dal Segretario Generale, riconfermando Giuseppe Cantatore il quale ha riproposto e chiesto di eleggere la Segreteria con Giancarlo Lupinu, Mauro Crimella e Albert Boafo.

Pubblicato in: Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati