L’ANALISI DEL DNA PER STABILIRE
CHI SIA IL PADRE DELLA BIMBA

LECCO –  Disposto il test del Dna per stabilire con certezza la paternità di una bambina (oggi di due anni), “contesa” tra l’ex compagno della madre e il patrigno della bimba. I presunti padri (di 28 e 58 anni) si sono presentati martedì avanti il Gup del tribunale di Lecco Salvatore Catalano, che per risolvere la questione una volta per tutte ha deciso di affidare la perizia del Dna a un esperto della materia.

Prosegue in parallelo la causa civile, nella quale il giovane già fidanzato della madre ha avanzato l’istanza di riconoscimento della paternità e una richiesta di risarcimento dei danni. La vicenda è ambientata nella Brianza lecchese, la madre della bimba contesa ha appena 21 anni.

Pubblicato in: Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .