PALLAMANO, VITTORIA SOFFERTA
PER MOLTENO SU VIGASIO: 25-24

MOLTENO – Sabato  si sono giocate le partite valide per la prima giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2 di pallamano. Ultimo impegno di questo 2022, anche se bisogna dire che il campionato si prenderà solo una piccola pausa in merito alle festività natalizie, per tornare il 7 gennaio con le sfide del secondo turno di ritorno con il Salumificio Riva Molteno impegnato nel posticipo di domenica 8 gennaio sul campo del Malo.

Tornando al PalaSangiorgio, la formazione di Branko Dumnic ospitava il Vigasio, compagine che si trova al quint’ultimo posto della classifica generale con 8 punti all’attivo.

In casa Molteno c’era molta fiducia dopo la splendida vittoria contro Torri. Con grande sofferenza, la squadra di casa, riesce nell’intento di chiudere bene (almeno sul piano del risultato), il 2022 vincendo 25-24 (primo tempo 9-8) il match contro Vigasio. Ma quanta fatica.

“Diciamo che nel finale della partita – spiega il ds Matteo Somaschini – il Molteno è riuscito a far rientrare la squadra ospite, rischiando molto. Troppa presunzione, mancanza di concentrazione? Non lo so, sarà compito del nostro tecnico valutare questa situazione che ci poteva costare molto. Vigasio è arrivato a Molteno al completo, giocando la sua onesta partita soprattutto in fase difensiva. Siamo partiti un po’ contratti poi nel finale del primo tempo abbiamo ritrovato il giusto piglio, grazie anche alle ottime parate del nostro portiere Lorenzo Beretta. Molto bene per una buona parte del secondo tempo. Portiamoci a casa questi due punti, importanti per vari motivi. Adesso ci sarò un breve periodo di sosta – conclude Somaschini – nella speranza di recuperare altre pedine importanti del nostro roster, situazione fondamentale per disputare un girone di ritorno decisamente sul pezzo. Consentitemi di rimarcare il nostro pubblico. È stato fantastico, come sempre”

Nel primo tempo si è segnato poco, con le difese molto attente e Molteno che commetteva qualche errore di troppo in fase offensiva. Gli ospiti si sono portati anche sull’1-4, mantenendo sempre una rete di vantaggio. Nel finale, sul 7-8, il Molteno trova due reti con Garroni e Tagni, chiudendo i primi trenta minuti di gioco sul 9-8.

Nella ripresa la partita rimane molto incerta, con la squadra di casa che trova, in due occasioni, un massimo vantaggio di quattro reti. A cinque minuti dal suono della sirena il tabellone segna 24-20. La partita sembra ormai chiusa, ma il Vigasio realizza due reti e si porta sul 24-22. Il Molteno risponde con la rete provvidenziale di Davide Tagni, ma subito dopo.Vigasio realizza un’altra marcatura: 25-23.

A quaranta secondi dalla conclusione Larocca segna la rete del 25-24. Finale incredibile, a quindici secondi la palla del possibile pareggio è in mano al Vigasio, ma Molteno difende il vantaggio. Suono della sirena: 25-24.

Salumificio Riva Molteno: Donadello, Garroni 2, G. Redaelli 1, Galizia, Mella 3, Bonanomi 4, D’Aguanno, Vidovic 5, Tagni 5, Riva 2, De Angelis 3, Beretta, Limonta, M. Redaelli, L. Redaelli, Randes.

Pubblicato in: Eventi, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .