ALPINI, ADDIO A NINO VENDITTI
ANIMA DI “PENNA NERA”

LECCO – Antonio Nino Venditti, 87enne residente a Lecco da tredici anni, caporedattore di Penna nera delle Grigne, è scomparso domenica, un giorno dopo l’improvvisa morte della moglie.

“Abbiamo appreso la notizia e sono rimasto senza parole, Nino mi chiamava Ragazzo quando mi scriveva, e anch’io lo chiamavo così quando ci sentivamo al telefono…. Il lavoro che ha fatto per i suoi Alpini è immenso, come immenso era il suo amore per questa nostra Sezione di Lecco…. Le chiacchierate al telefono che facevamo non le dimenticherò mai…. arrivederci Nino” così il presidente ANA di Lecco Marco Magni.

Con il direttore del trimestrale Paolo Ferrario e tutta la redazione stava lavorando all’uscita del numero speciale sulle esperienze degli Alpini durante l’emergenza per il coronavirus: fino in ultimo, fino a farne parte.

I. B.

Pubblicato in: Cultura, Montagna, Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .