‘AQUILE RANDAGIE’: AL LEOPARDI
SI OMAGGIANO GLI SCOUT
CHE SALVARONO 2200 VITE

LECCO – In occasione della Giornata della Memoria, il Liceo Leopardi ha proposto a tutti i suoi studenti la visione del film “Aquile Randagie” proiettato al Cinema Palladium.

Si tratta di un lungometraggio di Gianni Aureli che racconta l’importanza di quegli scout, perlopiù giovanissimi, che durante gli anni del fascismo si opposero al regime e salvarono la vita di 2200 persone, ebrei e non. La pellicola racconta una storia non comune e rivolta ai ragazzi, capace di risvegliare la coscienza che sia possibile per ciascuno essere portatore di bene anche nelle circostanze più difficili.

Il film è stato introdotto da Mons. Davide Milani, prevosto di Lecco e Presidente della Commissione Nazionale Valutazione Film CEI, che ha invitato i ragazzi a riflettere su alcuni temi chiave della storia, come la resistenza, il valore della fatica e il desiderio di libertà.

«Perché i ragazzi delle “Aquile Randagie” hanno reagito così? Cosa ha dato loro la forza? Innanzitutto, hanno avuto la capacità di intuire che c’era in gioco qualcosa di grande: la libertà di pensare e addirittura di essere – sottolinea Paola Perossi, preside del Liceo Leopardi -. E l’amicizia tra loro e il senso profondo delle cose maturato in una esperienza di Fede hanno reso possibile un’azione eroica, oltre ogni misura. Si tratta di una storia vera: una storia di libertà e di amicizia desiderabili da tutti e per ciascuno»

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città Tags: , , , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati