CALCIO A 5 SERIE A2: IL LECCO
NON DEMERITA MA CADE 3-2
SUL CAMPO DELLA CAPOLISTA

VERONA – Ottima prestazione per il Lecco sul campo della capolista Olimpia Verona, ma ad aggiungere 3 punti alla propria classifica sono proprio i padroni di casa. 3-2 il risultato finale della gara valida per l’8^ giornata di ritorno del girone A di Serie A2. Succede tutto nel primo tempo, poi nel secondo il Lecco spinge alla ricerca del pareggio che non arriva.

A segno tra i blucelesti Ferri (in copertina) e Pedro Espindola, con il Lecco che resta comunque terzoin classifica in attesa dello scontro diretto di sabato prossimo al Palataurus contro il Leonardo.

Tra i blucelesti, assente Cannella e con capitan Hartingh squalificato, esordisce in porta Victor Espindola, brasiliano classe ’95 fratello di Pedro. Avvio di partita con ritmi alti e prima occasione per il Lecco al 2′, quando Mattaboni scambia con Ferri e pesca Pedro Espindola sul secondo palo che calcia fuori da due passi. Risposta gialloblù affidata a Leleco con palla destinata sotto l’incrocio dei pali e intervento decisivo del portiere ospite. Verona in vantaggio al 9′ con un regalo bluceleste. Mentasti batte una rimessa mandando il pallone addosso a Yamoul che non si aspettava il passaggio del compagno, la palla carambola sul palo e Titon è lesto a insaccarla. Al 12′ palla persa da Ferri in fase di impostazione e conclusione a lato di Alba. Risposta lecchese con un pregevole spunto personale di Pedro Espindola, la cui conclusione da posizione defilata viene neutralizzata da Siqueira. L’argentino Titon si conferma giocatore di categoria superiore al 15′, raddoppiando per i suoi con un siluro da fuori area.

Il Lecco si fa vivo con un rasoterra di Mattaboni respinto da Siqueira, bravissimo poco dopo a negare il gol agli ospiti sulla conclusione al volo di Pedro Espindola, servito da Ferri. Il meritato gol arriva al 18′ con Ferri, a segno nel cuore dell’area in una mischia conseguente a calcio d’angolo. Botta e risposta pochi istanti dopo. Incredibile tris gialloblù con il portiere Siqueira che parte sulla destra e incontrastato va a concludere alle spalle di Victor Espindola. Palla al centro e una bella giocata di Yamoul consente a Pedro Espindola di riportare i suoi a -1.

La ripresa si apre con una bella azione in velocità del Lecco e tiro finale di Ferri, servito da Mattaboni, che Siqueira respinge. All’8′ altro miracolo del portiere di casa, bravo a togliere dall’incrocio una sassata di Pedro Espindola da fuori.

I blucelesti giocano bene e mette in difficoltà la capolista. Al 10′ azione sulla destra di Tortorella, diagonale e, in scivolata, Pedro Espindola manca per un soffio il 3-3. Dalla parte opposta solita bordata di Titon e Victor Espindola vola a mettere in angolo. Al 13′ gli arbitri negano il vantaggio a Tortorella, lanciato a rete, per fischiare un’inutile punizione a centrocampo ai blucelesti. Verona pericoloso poco dopo e gran salvataggio di Victor Espindola. Nel finale mister Parrilla prova il portiere di movimento schiacciando i gialloblù nella propria metà campo. Al 19′ secondo giallo per Yamoul, espulso, e gara che si chiude sul 3-2.

Pubblicato in: Calcio, Città, Eventi, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .