CALCIO/FAVOLA CHEDDIRA:
DAL LECCO AL QATAR,
È AI QUARTI COL MAROCCO

QATAR – Chi lo avrebbe mai detto che un calciatore che solo tre d’anni fa militava in serie C sarebbe andato a giocarsi la semifinale della Coppa del Mondo in Qatar.

Quella di Walid Cheddira, meteora della Calcio Lecco pre-Covid, è una favola da raccontare ai bambini. Il giocatore, ora punto di riferimento offensivo del Bari in serie B, è passato per la dura gavetta che l’ha visto anche calcare i campi dell’Eccellenza prima di raggiungere la convocazione ai Mondiali con la sua Nazionale, uno dei riconoscimenti più importanti per un calciatore.

Nel mezzo la sfortunata parentesi lecchese, non tanto per le delusioni in campo, quando per il pessimo tempismo dell’operazione. Il 24enne infatti approdò in prestito sulla sponda lariana dal Parma poco prima della sospensione dei campionati a causa della pandemia, per cui l’attaccante marocchino mise a referto solamente due presenze condite da un assist prima di rientrare alla squadra emiliana.

Forse era destino, dal momento che si sa, come in tutte le favole che si rispettino, c’è sempre il momento di difficoltà. Il finale però non cambia mai, e il “felice e contento” di Cheddira sembra essere già arrivato, anche se il sogno marocchino continua con i quarti di finale in programma contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo.

Pubblicato in: Calcio, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .