CIRESA: “SE C’E’ BALLOTTAGGIO
NESSUNA IPOTESI DI ACCORDO”

ÈLECCO – “Ai lecchesi chiediamo la fiducia domenica 20 e lunedì 21 nella piena consapevolezza che la nostra azione amministrativa sarà un’operazione storica di trasformazione pari a quella che fu realizzata con le Giunte di centro-destra chiudendo le piazze a lago al traffico, aprendo l’attraversamento e inaugurando il polo ospedaliero”.

Così le liste a sostegno di Peppino Ciresa (e lo stesso candidato) in vista delle elezioni, con una nota che affronta il tema, assai presente, di un eventuale secondo turno: “Invitiamo con chiarezza i lecchesi a non sprecare il voto al primo turno, dando a Lecco la possibilità di essere ben governata da subito. In questa campagna elettorale avete visto che il centrodestra, grazie all’esperienza di Peppino Ciresa, è maturo, pronto e unito per tornare alla guida della nostra città, con la massima trasparenza. A pochi giorni dal momento elettorale, vogliamo che sia chiaro a tutti i lecchesi che la nostra coalizione, in caso di ballottaggio, non siglerà accordi elettorali né con chi ha governato con Virginio Brivio né con chi sostiene movimenti che appoggiano il governo Conte II”.

Firmatari della nota Peppino Ciresa, Fabrizio Arrigoni, coordinatore Lista Lecco Ideale, Enrico Castelnuovo coordinatore Fratelli d’Italia Lecco, il coordinatore della Lista Lecco Merita di Più – Forza Italia Beppe Mambretti ed Emanuele Mauri, segretario Lega sezione di Lecco.

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati