CONTINUA “MUSICA NEI PARCHI”,
SUCCESSO NEL RIONE DI CHIUSO

LECCO – “Musica nei Parchi 2020“, la rassegna corale-strumentale della Consulta Musicale di Lecco ha segnato il suo passaggio anche ai “Giardini Beati” di Chiuso, in collaborazione con il Comitato di Chiuso e Maratona del Calcio.

La rassegna, che ha mantenuto la città fiorita di canti e armonie, ha attraversato il suo quarto appuntamento con l’esibizione del Coro Alpino Lecchese e del Gruppo Folcloristico “Renzo e Lucia” Firlinfeu di Lecco, continuando a dare dimostrazione di un mondo associativo che non demorde e che, nonostante le serie difficoltà, cerca soluzioni e strategie per dimostrare al pubblico una continua ed alimentata voglia di tenere le proposte musicali al centro dell’attenzione della città. Al progetto hanno partecipato nelle altre date anche l’Insieme Strumentale di San Giovanni ed il Coro Sol Quair, toccando sia il centro della città che i rioni.

“È un dovere morale ed artistico – afferma il presidente della Consulta Musicale Michele Casadio – quello di non perdere l’entusiasmo e la motivazione. Ogni giorno riscontro problemi che mettono a dura prova l’esistenza delle associazioni musicali, spesso lasciate sole, anche quelle che vantano storie lunghe e che hanno segnato la storia culturale di Lecco. Ma come ho riscontrato nell’assemblea di inizio del mio mandato, la Consulta Musicale vuole dimostrare unione e volontà, nel confronto reciproco e nella speranza che gli enti per cui abbiamo sempre offerto prestigiosi servizi, non ci dimentichino, in un periodo così complesso. Musica nei parchi è un esempio della nostra resistenza musicale, una strategia perfetta che lega fattibilità, territorio, suono e voglia di stare insieme”.

Il presidente ha salutato il pubblico con le parole di Bepi de Marzi che in assoluto rappresentano la speranza musicale, “So dove l’erba nasconde la rugiada, so dove i grilli accordano i violini, so dove il vento si ferma quando trema. So dove nasce la voglia di cantare”. Un saluto che è anche un augurio a quel meraviglioso mondo della Consulta Musicale di Lecco, composta da dodici associazioni musicali che il presidente definisce “scrigni di bellezza” da tutelare e proteggere.

La Consulta promuoverà la Lecco Music Conference mercoledì 28 allo spazio Teatro Invito, un momento istituzionale in cui si riuniranno maestri, direttori, presidenti ed esperti per unirsi in una tavola rotonda per discutere i metodi e le modalità di continuazione delle realtà musicali associative (nuove normative permettendo).

Informazioni sul sito www.consultamusicalelecco.it

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati