GATTINONI ALL’ULTIMO SPRINT.
“GLI ELETTORI DI VALSECCHI?
LORO LI CONVINCEREMO”

LECCO – “Pancia a terra, domani saremo al mercato per l’ultimo spint“. Reagisce con ottimismo ed entusiasmo Mauro Gattinoni alla notizia del ballottaggio. La lista di Ciresa non si è imposta al primo turno per poche centinaia di voti e dunque il centrosinistra ha due settimane per recuperare lo svantaggio. E lo farà con “strategie molto creative perché non vogliamo che cali l’attenzione”.

“Abbiamo raccolto i risultati di mesi di intenso lavoro – spiega il candidato sindaco – riprenderemo subito il filo del dialogo mai interrotto con la città, un messaggio di speranza e soddisfazione. Al ballottaggio i lecchesi premieranno il nostro sguardo nel futuro”.

“Nel secondo turno gli elettori non sono più chiamati ad esprimersi sulla fede politica ma sulla persona e le reali capacità di portare avanti la città. Il voto è più ponderato ed emergeranno sensibilità a nostro favore”.

Gattinoni parla anche agli elettori di Apl: “Hanno fatto una battaglia seria e rispettosa. Li incontreremo e ci spiegheremo, per gli elettori di Valsecchi sarà semplice riconoscersi nella nostra proposta“.

Dal risultati di questa due giorni ne escono ridimensionati i partiti. “La causa è la disaffezione alla politica – commenta Gattinoni – ma le liste civiche della nostra squadra hanno dato un contributo importante. Sono orgoglioso di loro e anche del Pd che ha saputo accogliere la proposta di una coalizione”.

Ultimo sprint e la portiamo a casa!

S.P.

 

Pubblicato in: Elezioni, politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati