IL REDDITO DI CITTADINANZA
NON SPETTAVA LORO:
CONDANNATI IN DUE

LECCO – Condannate dal giudice delle udienze preliminari Salvatore Catalano due persone di origini straniere per aver ottenuto il reddito di cittadinanza senza averne diritto.

La prima è una donna trentenne, proveniente da un paese dell’Est Europa, residente nel lecchese che ha omesso di segnalare i beni a sua disposizione e davanti al Gup ha patteggiato un anno di pena; dovrà inoltre restituire i 15mila euro indebitamente incassati.

L’altro è un senegalese 25enne, che non ha denunciato la vettura di proprietà ed è stato condannato con rito abbreviato a dieci mesi, oltre alla restituzione poco più di 10mila euro incassati.

RedGiu

Pubblicato in: Città, Cronaca, Economia, Hinterland, Immigrazione Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .