LA PROCURA PERDE IL CAPO;
CHIAPPANI VA A BERGAMO

LECCO – Anticipato dal nostro giornale qualche mese fa, arriva la conferma del trasferimento dell’attuale Procuratore Capo di Lecco, Antonio Angelo Chiappani, designato dal Consiglio Superiore della Magistratura quale nuovo capo della Procura di Bergamo.

Al momento l’ndicazione è giunta (all’unanimità) dalla V Commissione del CSM; successivamente toccherà al ‘Plenum‘ dell’organismo che gestisce gli spostamenti e le carriere dei magistrati vagliare la scelta. Ma è pressoché certo che il via libera verrà dato, probabilmente già all’inizio del 2020.

Nel capoluogo orobico, ritroverà tra gli altri due colleghi passati per Lecco: il PM Nicola Preteroti (foto a sinistra) e il Procuratore Aggiunto Maria Cristina Rota.

Originario di Orzinuovi nel bresciano Chiappani, che oggi ha 66 anni, ha lavorato per decenni come Sostituto Procuratore della Repubblica a Brescia, conducendo molte indagini e operazioni antiterrorismo e antimafia.

Cinque anni fa è stato promosso Capo della Procura di Lecco, dove ha affrontato numerosi casi, tra i quali spicca la delicata inchiesta sul crollo fatale del ponte di Annone Brianza, datato 28 ottobre 2016.

RedCro

Pubblicato in: Città, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .