LECCHESI NEL PALLONE:
PIÙ PANCHINE CHE GIOIE
PER I TALENTI “MANZONIANI”

LECCO – Nemmeno il tempo di rifiatare ed ecco che i calciatori lecchesi mercoledì torneranno protagonisti nel turno infrasettimanale dei vari campionati.

Intanto nell’ultima uscita la Juventus del galbiatese Manuel Locatelli (entrato in campo dal 16’ della ripresa) ha espugnato Bologna con un classico 0-2 all’inglese. Saltata in cadetteria Benevento – Monza a causa di ben cinque casi di positività registrati nel team brianzolo; per questo sono rimasti fermi i nostri Pirola (Monza) ed Elia (Benevento).

In serie C torna alla vittoria il Renate del difensore di Galbiate Marco Anghileri (90’) che batte a Meda la Feralpisalò 1-0. Una pesante manita invece si è abbattuta sulla testa del centrocampista di Belledo in forza al Teramo Andrea Arrigoni (90’ in campo) perito sotto una raffica di colpi sul terreno della capolista Reggiana, un 5-0 duro da digerire. Pareggia 1- 1 il Catanzaro nel match interno con la Vibonese; in questa occasione nella fila dei calabresi il ragazzo di Lierna Riccardo Gatti è restato in panchina. Vince il Gubbio (1-0) dell’ex bluceleste Douduo Mangni nella gara casalinga con il Montevarchi, anche se l’attaccante è stato impiegato solamente quando il match era prossimo al tramonto (43’s.t). Tre punti li intasca il Cesena del difensore di Lecco Andrea Adamoli che supera 1-0 il Siena, ma anche lui resta in panchina. Sulla falsariga del Teramo, si orienta pure la Juve Stabia del centrocampista di Olginate Jacopo Scaccabarozzi (no utilizzato), che ha superato con un rotondo 3-0 a Francavilla. Successo esterno invece per il Monopoli del tecnico di Cesana Brianza Alberto Colombo che viola le mura dell’Andria 1-2.

Turno infrasettimanale si diceva; già domani scenderanno in campo per la massima serie Juventus – Cagliari. In serie C avremo Padova – Renate, con i brianzoli ospiti della seconda forza del girone. Il giorno successivo ci saranno: Gubbio – Cesena, quindi una sorta di derby lecchese tra Mangni e Adamoli, a cui seguirà un altro al derby manzoniano, tra il Teramo di Arrigoni e l’Entella di Barlocco, mentre il Catanzaro di Gatti sarà ospite del Francavilla, il Monopoli di coach Colombo giocherà a Catania e la Juve Stabia di Scaccabarozzi ospiterà l’Andria.

Poi arriverà il tanto agognato “rompete le righe”, per la pausa natalizia: si riprende 8 e 9 gennaio 2022.

Alessandro Montanelli

Pubblicato in: Calcio, Città, Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati