NORME ANTI CORONAVIRUS,
E AL MANZONI SI ASPETTA.
FUORI E “ASSEMBRATI”

LECCO – L’hanno notato in tanti, quell’affollamento di persone in attesa di poter accedere all’ospedale “Alessandro Manzoni” di Lecco (chissà come si rivolta nella tomba il povero don Lisander – annotano sui social –, che probabilmente avrebbe preferito evitare l’associazione fra il suo nome e un ospedale!).

Gli assembramenti in teoria sarebbero vietati, ma come evitarli in situazioni come questa?

Quelli davanti all’entrata principale sono tutti utenti, a Germanedo per visite e prestazioni, prelievi, tamponi eccetera. Le normative anti-Covid li collocano fuori, per “sgranare” gli accessi all’ospedale ma l’effetto paradossale è che gli assembramenti si creano lo stesso (esternamente).

RedSan

Pubblicato in: Sanità, Cronaca, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati