PICCO VOLLEY, CHE RIMPIANTI:
CEDE 2-3 AD OFFANENGO
DOPO 2 ORE E MEZZA DI LOTTA

OFFANENGO (CR) – Dopo due ore e mezza di lotta, cede in trasferta all’Offanengo l’Orocash Picco lecco (3-2) nel delicato scontro salvezza di A2 contro la squadra della ex Martina Martinelli. Una gara in cui la tensione l’ha fatta da padrona; davvero tanti infatti gli errori gratuiti, arrivati copiosi da entrambe le parti.

Primo set: si arriva ai vantaggi e le cremonesi se lo aggiudicano 27-25, la stessa trama si ripresenta nel successivo parziale – le due compagini sbagliano tanto al servizio, insomma una sorta di Natale anticipato dove le strenne arrivano copiose. Lecco appare in difficoltà in difesa e nella costruzione, anche per la giornata di vena della cecchina ed ex biancorossa la già menzionata Martinelli, top scorer con ben 29 punti.

In seguito il canovaccio del match si indirizza ancora verso i vantaggi e in questa circostanza tocca a Lecco gioire: finisce 24-26.

Per la serie non c’è il due senza il tre, anche il terzo set lo si gioca ai vantaggi; è Bracchi dalla seconda linea (23 punti a referto) a firmare il 25-27 portando avanti le manzoniane nel conto dei parziali: 1-2, con la ghiotta opportunità di mettere qualcosa di pesante nel bagaglio per il viaggio di ritorno.

Invece nel quarto set, seppur equilibrato, Lecco deve spesso inseguire. Dal 23-20 si porta grazie a un pallonetto di Bassi sul 24-23, ma non c’è nulla da fare e Offanengo chiude 25-23 regalandosi il quinto set. Peccato che nel tie break decisivo l’Orocash in sostanza non entri nemmeno in campo; eppure l’avvio è promettente (3-5) quindi 7-4 poi cala fonda la notte e le padrone di casa vincono facile 15-7.

Da ricordare nelle fila di Offanengo l’impiego della lecchese di nascita residente a Pusiano Giulia Bartesaghi.

Le ragazze di coach Gianfranco Milano riescono a muovere la classifica, salendo in doppia cifra a quota dieci – agganciate però dalle cugine dell’Albese che nell’autentica sorpresona di giornata battono a domicilio l’ormai ex capolista Brescia 3-0.

Nel prossimo turno, match casalingo di elevata difficoltà per la Picco: a Lecco arriva infatti la seconda forza del campionato Trentino.

Alessandro Montanelli

Chromavis Eco DB-Orocash Picco Lecco 3-2
(27-25 24-26 25-27 25-23 15-7)
Durata set: 29′, 31′, 30′, 29′, 16′; Tot: 135′.

CHROMAVIS ECO DB OFFANENGO: Trevisan 19, Menegaldo 3, Martinelli 29, Bartesaghi 4, Cattaneo 10, Galletti 4, Porzio (L), Anello 6, Pinali 6, Marchesi. Non entrate: Tommasini, Casarotti, Salamone (L), Anello.
All. Bolzoni.

OROCASH LECCO: Albano 6, Rimoldi 1, Bracchi 23, Piacentini 9, Bassi 11, Zingaro 10, Bonvicini (L), Rocca 2, Tresoldi 1, Citterio. Non entrate: Monti, Belloni.
All. Milano.

ARBITRI: Mesiano, Russo.
MVP: Martinelli.

La classifica: Brescia 22, Trentino 20, Futura Busto 19, Mondovì 16, Sassuolo 15, Esperia Cremona 14, Olbia 13, Albese e Picco 10, Montale 9, Offanengo 8, Club Italia 6

 

Pubblicato in: Città, Eventi, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati