FIUMI SICURI: AVVIATI
DALLO ZERBO DI ABBADIA
GLI INTERVENTI DEL 2021

LECCO – La Provincia di Lecco ha finanziato nel 2021 il bando Fiumi sicuri, nell’ambito del protocollo siglato con Regione Lombardia per la concessione di contributi per attività di formazione e prevenzione del rischio idraulico e idrogeologico lungo i corsi d’acqua. Il bando era destinato a Comuni, Comunità montane, Parchi e Associazioni di volontariato di protezione civile, per proposte di intervento in ambito di manutenzione, cura e gestione del reticolo idrografico principale e secondario del territorio lecchese.

Lo scorso 9 gennaio è stato effettuato il primo degli interventi finanziati dal bando da parte del Comune di Abbadia Lariana con il locale gruppo comunale di protezione civile sul torrente Zerbo, nell’ambito del reticolo idrico minore di competenza comunale. L’attività di prevenzione del rischio idraulico e idrogeologico è stata attuata attraverso il taglio di vegetazione arborea e arbustiva in alveo dai dieci volontari impiegati nelle operazioni sul campo.

Sono in corso con Regione Lombardia le pratiche autorizzative per l’intervento previsto il prossimo 19 febbraio dai Comuni di Olginate e Valgreghentino, i cui gruppi comunali opereranno insieme sul torrente Greghentino, che rientra nel reticolo idrico principale e di competenza regionale.

Le attività si completeranno nel periodo invernale, propizio allo svolgimento di interventi di controllo e cura dei corsi d’acqua visto il mancato sviluppo vegetativo. I volontari testeranno la funzionalità di mezzi e delle attrezzature in applicazione a eventi reali, favorendo la corretta manutenzione e gestione del reticolo idrografico.

“I contributi erogati dalla Provincia di Lecco con il bando 2021 permettono di attuare oggi gli interventi di manutenzione programmata del territorio – commenta la presidente Alessandra Hofmann – Un sentito ringraziamento ai sindaci che nell’ambito del sistema provinciale di protezione civile dimostrano sensibilità e responsabilità nei confronti della prevenzione del rischio idraulico”.

“Un grazie particolare alla collega Elena Zambetti, che mi ha preceduto, per la presenza costante, il lavoro svolto e la conferma del finanziamento del bando – sottolinea il consigliere delegato alla Protezione civile Stefano Simonetti – I volontari di protezione civile mantengono con competenza e organizzazione il loro impegno nelle attività operative che consentono di prevenire inconvenienti o peggio danni che gli eventi meteorologici estremi, sempre in agguato, possono portare al nostro territorio”.

 

Pubblicato in: Ambiente, Ballabio, Città, Hinterland, Lago, News, Olginate, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .