LECCO CALCIO A 5, CANNELLA
SI PRESENTA: “A 33 ANNI
ANCORA TANTO DA IMPARARE”

LECCO – Arriva direttamente dalla Serie A il primo colpo del mercato invernale del Lecco Calcio a 5. La società bluceleste si è infatti assicurata il pivot/laterale piemontese classe ’89 Gioele Cannella, reduce dall’esperienza nella massima serie con il Ciampino Aniene nella prima parte di stagione.

“A Roma ho fatto una bellissima esperienza – le parole di Gioele Cannella -, trovando splendide persone che mi hanno dato e insegnato tanto, ancora a 33 anni c’è tanto da imparare. Ma non ho trovato lo spazio che speravo in campo e alla mia età ho tanta voglia di essere protagonista”.

E protagonista lo sarà agli ordini del tecnico Pablo Parrilla, che ha già avuto modo di affrontare da avversario due stagione fa in Serie B con la maglia dell’Orange Asti: “Ho incontrato il Lecco diverse volte da avversario e mi ha sempre colpito la serietà, la professionalità e la correttezza di questa squadra che chiaramente riflette l’impronta che il mister e la società danno ogni giorno – ha continuato Cannella -. Sono sicuro che faremo un ottimo lavoro insieme perché questi sono valori che mi piacciono particolarmente. Quando uscivo dal palazzetto del Lecco da avversario e si passeggiava sul lago non mancava mai la battuta: ‘Niente male qui, chissà magari un giorno…'”.

Lecco come traguardo da cui ripartire con la voglia di ripagare la fiducia percepita: “Quando mi hanno cercato il mister e poi Marcello, che ringrazio per la pazienza e la disponibilità nel venirmi incontro praticamente su tutto, hanno subito catturato la mia attenzione e in un paio di settimane si sono allineate tante situazioni, anche personali e lavorative, per cui la scelta è diventata quasi scontata”.

Gioele non vede l’ora di debuttare con la nuova maglia e prolungare l’attuale accordo che scadrà al termine della stagione: “Per ora ci siamo accordati sino a fine stagione, con l’intenzione di fare il meglio possibile e entrare nell’élite del futsal italiano. Credo che lavorando sodo potremo toglierci delle belle soddisfazioni e, perché no, a quel punto decidere di proseguire il percorso insieme”, ha concluso Cannella.

 

Pubblicato in: Calcio, Città, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati