PAGAMENTI DIGITALI: UN ANNO
DA RECORD PER POSTEPAY
E PER GLI ACQUISTI ONLINE

LECCO – Poste Italiane si conferma motore di trasformazione digitale del Paese e leader nei pagamenti digitali in provincia di Lecco con oltre 57.000 carte Postepay attive. Questi numeri contribuiscono a raggiungere gli oltre 30 milioni di carte di pagamento di Poste Italiane utilizzate su tutto il territorio nazionale.

A fornire una spinta significativa sono stati gli acquisti online da cui si è generato un crescente aumento dell’e-commerce. In provincia di Lecco le consegne di pacchi derivanti da spedizioni e acquisti online sono state 366.400. La rivoluzione digitale di Poste Italiane ha puntato su un modello di distribuzione omnicanale che vede nella combinazione fra la rete degli Uffici Postali e mondo digitale, un punto di forza e un’opportunità per offrire nuovi servizi e soluzioni innovative ai cittadini e alle imprese locali lecchesi.

Per Poste Italiane nei primi nove mesi dell’anno “i ricavi di pagamenti e mobile sono fortemente aumentati – come ha spiegato l’amministratore delegato Matteo Del Fante in occasione della recente presentazione dei risultati relativi al terzo trimestre 2022 – evidenziando ancora una volta un tasso di crescita a doppia cifra, sostenuti dai pagamenti con carta. La valorizzazione di LIS all’interno del Gruppo è già in corso, con l’obiettivo di consolidare la leadership di PostePay nel business dei pagamenti e accelerando la strategia omnicanale di Gruppo”.

L’acquisizione di LIS, la più rilevante operazione finanziaria di acquisizione nella storia di Poste Italiane, permetterà infatti a Postepay, la società del Gruppo specializzata nelle transazioni elettroniche, di crescere nel mondo dei pagamenti di prossimità puntando su un’offerta di servizi innovativi e potendo contare allo stesso tempo sulla rete LIS, costituita da 54mila punti (bar e tabaccherie) e aggiuntiva rispetto a quella dei 13mila uffici postali di tutto il territorio nazionale.

 

Pubblicato in: Città, Economia, Hinterland, News, tecnologia Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .