REGIONE, LETIZIA MORATTI
SI DIMETTE DALLA GIUNTA.
“VENUTA MENO LA FIDUCIA”

MILANO – Scompiglio nella politica lombarda, Letizia Moratti si è dimessa dagli incarichi di giunta in Regione Lombardia. La vice presidente e assessore al Welfare ha annunciato questa mattina l’intenzione di restituire le deleghe al presidente Attilio Fontana nei confronti del quale sarebbe “venuto meno il rapporto di fiducia”.

Moratti spiega alle agenzie di aver “atteso le elezioni politiche e la formazione del nuovo Governo” prima di annunciare la sua posizione, “per rispetto dei cittadini e con senso di responsabilità”.

Già presidente della Rai e ministro dell’Istruzione, oltre che sindaco di Milano, Letizia Moratti aveva affiancato Fontana nella giunta Regionale a seguito del rimpasto del gennaio 2021 assumendo in emergenza pandemica le competenze dell’ex assessore Giulio Gallera. Negli ultimi mesi Moratti era data come possibile candidata del centrodestra alla presidenza di Regione Lombardia alle elezioni previste per la primavera del 2023.

Voci e ambizioni che forse hanno influenzato la chiusura dei rapporti tra Moratti e Fontana.

 

Pubblicato in: Città, News, politica, Sanità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati