SS36 CONTROMANO: RIMOSSO
IL CARTELLO INGANNEVOLE

LECCO – Rimossa da Anas, su sollecito della Polstrada, la paletta catarifrangente che aveva ingannato un camionista allo svincolo della SS36DIR di via della Pergola, a Lecco.

A seguito della vicenda raccontata dalla stampa, la Polizia Stradale di Lecco ha svolto approfondimenti osservando “la segnaletica accessoria installata sulla cuspide dell’attenuatore d’urto posto a separazione dei flussi veicolari in uscita dalla SS.36 RACC verso Milano e in immissione da Lecco per la medesima arteria principale”.

E ne è emerso che “al di sopra della predetta era stata installata una Pellicola Indicatore Rifrangente con caratteristiche che potevano indurre in errore, nonostante la presenza di altra segnaletica di divieto. Infatti, normalmente, quel manufatto, con quel tipo di pellicola, viene posizionato a separazione di flussi veicolari che viaggiano nella stessa direzione e non contraria”.

Gli agenti sono dunque intervenuti con l’ente proprietario della strada, appurando che “la ditta esecutrice aveva installato erroneamente la pellicola” e mercoledì 28 settembre, alle 14, è stata sostituita con quella corretta.

 

LEGGI ANCHE

STATALE 36 IN CONTROMANO. CAMION INVADE LO SVINCOLO ‘VALSASSINA’ DI VIA PERGOLA

 

Pubblicato in: Ballabio, Città, Cronaca, News, Valsassina, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati