VALMADRERA/RUSCONI RISPONDE
ALLE POLEMICHE: “SUI PARCHEGGI IN PIAZZA RISPOSTE CONCRETE”

Rusconi Antonio2VALMADRERA – L’assessore al Patrimonio e al Bilancio Antonio Rusconi interviene rispetto alla polemica sul punto 7 all’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale “Approvazione della perizia si stima e del contratto preliminare per la permuta di area”.

“Il Consiglio Comunale è stato convocato dal Sindaco con il relativo o.d.g. solo martedì 8 luglio per cui mi sembra opportuno fare approfondimenti solo a posteriori. Si tratta di dare attuazione alla deliberazione di Giunta Comunale n. 30 del 27/03/2014 presentata dall’Assessore Comi, mio predecessore, e alla successiva del Consiglio Comunale del 23/04/2014 che approvava come parte integrante del bilancio il piano delle alienazioni. Entrambi questi provvedimenti, sia quello di Giunta che quello di Consiglio non hanno visto né rilievi né interventi riguardo a questo punto”.

“In essi – prosegue Rusconi – l’amministrazione comunale prevede il suo interesse evidente e le ragioni pubbliche per acquistare una superficie a parcheggio in via Fatebenefratelli di mq. 2.200 ca. (45 posti auto per la precisione) da adibire a parcheggio pubblico. Il valore dell’area è stato stimato dal responsabile del Settore Urbanistica di € 250.000. Purtroppo i limiti del patti di stabilità impediscono ai Comuni in genere investimenti non previsti a bilancio, per cui la strada della permuta con altro bene è l’unica percorribile. Tra questi era stata individuata nelle delibere sopra citate un’area di 2.000 mq a verde, non edificabile, in zona Parè, che non ha avuto specifica destinazione nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’area a lago di proprietà comunale predisposto dal Politecnico di Milano e approvato in Conferenza dei Servizi in data 13/09/2013″.

“Si era manifestata già allora la disponibilità della società Parè Lido ad acquisire la superficie a parcheggio sita in via Fatebenefratelli in permuta della surrichiamata area di non specificata utilizzazione nel progetto di sistemazione delle aree a lago. Un’unica considerazione finale che ha portato il Sindaco e la Giunta della nuova Amministrazione a concludere l’iter: la possibilità di imminenti nuovi parcheggi (oltre 40) a pochi metri dalla Piazza, senza alcun vincolo e che il Comune deciderà liberamente come regolamentare, su un’area già utilizzata, urbanizzata, solo rendendo pubblici dei parcheggi che erano privati”.

“Il sacrificio per l’Amministrazione Comunale – conclude l’assessore – è inoltre assai relativo perché nulla viene modificato sia del Piano approvato in termini di parcheggi o altro, né degli investimenti o delle aree collegate al progetto di valorizzazione dell’area di Parè”.

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .