BASKET FEMMINILE A2:
COLPACCIO DELLA LIMONTA

VOGHERA (PV) – Colpo di coda della Limonta che, nell’anticipo di sabato al Palaoltrepo di Voghera, batte di misura l’ormai ex capolista Autospeed Castelnuovo Scrivia, costretta ad abdicare in favore delle milanesi del Sanga Milano che si prendono la vetta.

Le lecchesi partono forte (2-6 dopo 3′) prima di farsi impattare a quota 6. Di qui un nuovo mini-break a favore delle ospiti che, grazie ad una buonissima transizione offensiva, si portano sul 6-12. Un controparziale delle padrone di casa porta l’Autosped avanti 15-12 a 2’10” dalla prima sirena. Il parziale è chiuso da un’encomiabile Patty Brossmann che gioca con una solidità ed una voglia che dovrebbero essere d’esempio per tutte le ragazze del settore giovanile che seguono la squadra. Il quarto si chiude 17-14. Il secondo tempino vede una Limonta dai due volti: dapprima finisce sotto di 9, poi accorcia fino a -1. Il tabellone all’intervallo lungo dice piemontesi avanti di 2 lunghezze (30-28).

Nella ripresa, Castelnuovo prova l’allungo volando addirittura sul +11 (max vantaggio) ma è ancora una volta una strepitosa e caparbia Patty Brossmann (13 a fine gara) a vestire i panni della guerriera e a trascinare le pantere di coach Paolo Seletti nella rimonta (45-38) che si concretizza a pochi secondi dal termine sul 56-55.

Ad infliggere la seconda sconfitta consecutiva alle piemontesi è un canestro di Ilaria Bernardi a 4 secondi dalla sirena. Non è mancato però il brivido finale con Francesca Leonardi che sbaglia il tiro del controsorpasso.

“Questa vittoria è sicuramente una grande iniezione di fiducia e entusiasmo – commenta coach Seletti – Non abbiamo mai mollato, nemmeno nei momenti più complicati. La notizia è che questa partita l’abbiamo vinta difensivamente, più che offensivamente, mostrando la miglior difesa vista finora”.

 

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .