GUIDE ALPINE LOMBARDIA,
24 NUOVI ACCOMPAGNATORI
DI MEDIA MONTAGNA.
(DUE SONO LECCHESI)

SONDRIO – Il Collegio Guide alpine Lombardia ha diplomato 24 nuovi Accompagnatori di media montagna. I neodiplomati hanno superato gli esami di abilitazione la prima settimana di ottobre e dopo pochi giorni ottenuto il titolo professionale.

Sono 6 bergamaschi, 4 milanesi, 2 cremonesi, 2 lecchesi, 2 sondriesi, 1 della provincia di Monza, 1 di Como, 1 di Pavia, 1 di Varese, 2 di Trento, 1 di Torino e 1 proveniente dalla Francia.

Il percorso professionale dell’Accompagnatore di media montagna è sempre più richiesto e di grande interesse per gli amanti dell’escursionismo e della montagna. Basti pensare che in occasione dei tre incontri aperti a tutti e online, volti ad illustrare la professione e il percorso formativo di Accompagnatori e Guide alpine, organizzati dal Collegio Guide alpine Lombardia con l’Assessorato Sport e Giovani di Regione Lombardia, sono arrivate già oltre 400 domande di partecipazione. Un numero altissimo se si pensa che, tolta la prima data del 21 ottobre, gli altri due eventi si svolgeranno il 2 e il 3 dicembre e pertanto ancora in molti avranno il tempo di iscriversi (basta richiederlo via mail a segreteria@guidealpine.lombardia.it).

Per diventare Accompagnatore di media montagna si frequenta un corso impegnativo della durata di un anno circa, per un totale di oltre 600 ore. Oltre a conoscere e attuare gli aspetti tecnici tipici dell’escursionismo, l’Accompagnatore di media Montagna è preparato a divulgare gli aspetti culturali che caratterizzano la montagna, sia naturalistici che antropologici. L’esercizio della professione è subordinato anche al superamento di un Esame di Abilitazione ed all’iscrizione all’ Elenco Speciale degli Accompagnatori di media Montagna.

I 24 nuovi Accompagnatori di media montagna sono:

– Elena Arrighetti di Lovere, provincia di Bergamo

– Alessandro Civera di Calcinate, provincia di Bergamo

– Natasha Cortinovi di San Giovanni Bianco, provincia di Bergamo

– Lorenzo Filisetti di Clusone, provincia di Bergamo

– Paolo Grisa di Bergamo

– Marco Tonsi di Trescore Balneario, provincia di Bergamo

– Marta Cavallari di Sesto San Giovanni, provincia di Milano

– Federica Corona di Milano

– Elisa Gorni di Vaprio d’Adda, provincia di Milano

– Sgarella Sonia di Magenta, provincia di Milano

– Francesco Della Frera di Crema, provincia di Cremona

– Fabio Trivieri di Crema, provincia di Cremona

– Anouk Tanchis di Lecco

– Davide Valsecchi di Lecco

– Giulia Giudici di Sondalo, provincia di Sondrio

– Francesco Saligari di Sondrio

– Marta Re di Como

– Luca Moltani di Monza

– Callegaro Paolo di Vigevano, provincia di Pavia

– Diego Maroni di Busto Arsizio, provincia di Varese

– Christian Vivari di Trento

– Federico Scalfi di Tione di Trento, provincia di Trento

– Maria Speranza Vigliani di Torino

– Quentin André di Thionville, Francia

 

 

Pubblicato in: Montagna, lavoro, Turismo, Valsassina, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .