PUGNO A UNA VETRATA,
GIOVANISSIMO SI FERISCE
IN CASA: SOCCORSO E SALVATO

LECCO – Il fatto è avvenuto questa mattina in un Comune della provincia di Lecco: un quattordicenne era solo in casa e stava giocando alla PlayStation quando, per motivi probabilmente collegati al videogame, si è improvvisamente arrabbiato e ha sferrato un pugno contro una porta a vetri.

Il serramento è andato distrutto, tagliando un polso del ragazzo che ha iniziato a perdere sangue. Spaventatissimo, è corso fuori casa dove a poca distanza ha incrociato delle persone che se ne sono prese carico, chiamando immediatamente i soccorsi.

Sul posto sono giunti un’ambulanza e le forze dell’ordine. Secondo quanto noto alla nostra redazione, il giovane ferito non correrebbe pericoli di vita pur avendo perso moltissimo sangue.

RedCro

Pubblicato in: Cronaca, Giovani, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati