BOBBIO: “SILENZIO STAMPA”
SULLO SCAVO DAVANTI LA CHIESA
APERTO TRA LE POLEMICHE

BARZIO – I piani di Bobbio in festa per l’edizione 2015 del GustinQuota, ma qualcosa per altri versi non quadra. Lo scavo, effettuato ai piedi della chiesa Maria Regina dei Monti di Bobbio, e per il quale è nata l’assurda vicenda che ha portato alla denuncia di sindaco e parroco, si frappone tra la messa delle 12 e la festa per la preapertura degli impianti.

In molti si chiedono il perchè di questa situazione, don Lucio Galbiati mantiene il “silenzio stampa”, vista l’inchiesta ancora in corso. Ma con lo scavo lasciato aperto per via del sequestro operato ormai settimane fa dalla Forestale, resta il problema delle difficoltà per il passaggio di anziani e bambini, difatti le lamentele in merito vengono riportate dai molti partecipanti alla messa domenicale. L’altra osservazione dei visitatori riguarda l’assenza di malafede nella faccenda e soprattutto il fatto che, nonostante lo “scandalo”, essendo i lavori ormai iniziati occorrerebbe comunque terminarli il prima possibile, per fruire degli spazi in vista della sempre più vicina stagione invernale.

Continua a leggere su ValsassinaNews

 

 

 

Pubblicato in: Montagna, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati