QUATTRO VOLUMI PER RACCONTARE
LE ECCELLENZE DELLA VALSASSINA.
UNA MOSTRA NEL CUORE DI LECCO

volumi valsassina camozziniLECCO – Dal progetto editoriale a cura di Angelo Sala e Giacomo Camozzini, quattro temi caratterizzanti per raccontare un territorio: alpinismo, sci, arte casearia e miniere sono state scelte come le eccellenze degne di rappresentare la Valsassina. La mostra si presenta così come un viaggio attraverso fotografie d’epoca e attuali, documenti d’archivio, testi esplicativi, oggetti e tanto altro.

Il 17 febbraio ci sarà la presentazione ufficiale dell’iniziativa in Camera di Commercio di Lecco, con la partecipazione del “Coro Brianza” di Missaglia, il 20 febbraio alle ore 18 verrà inaugurata la mostra presso Palazzo delle Paure a Lecco, ma i battenti dell’esposizione apriranno il 21 febbraio, presso Palazzo delle Paure a Lecco. La mostra nasce da un lungo percorso editoriale, che prende avvio da un’idea di Angelo Sala e Giacomo Camozzini: quattro volumi per raccontare la Valsassina attraverso le sue caratteristiche più importanti e riconoscere un luogo per le sue eccellenze, fatte di leggende, di uomini e amore per la terra. Bellavite Nonsolocarta, storico editore del territorio lecchese, ha curato l’intero progetto ideato dalla Comunità Montana di Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera, e ha preso in carico anche l’allestimento, particolare, della mostra: i materiali verranno montati su semplici strutture di legno incrociate, in modo da consentire ai visitatori di girare a 360 gradi attorno a pannelli e oggetti.

Camozzini descrive così l’iniziativa: “Gli autori dei testi, diversi per passioni e cultura, raccontano di legami profondi fra attività apparentemente diverse. Ed attraverso le immagini accompagnano il lettore nella vita, nella storia e nelle tradizioni del nostro territorio. Eccoci dunque giungere fin qui, attraverso dei percorsi di vita che ci piace identificare come itinerari delle mani, del lavoro dell’uomo, della mente, aperta e pronta a scoprire come convivere con le difficoltà dell’ambiente, apprezzandone la naturale bellezza, del cuore, perché è stata la passione e l’amore per la montagna in tutti i suoi aspetti che ha generato quello che siamo”.

La presenza degli autori di questi volumi costituirà un valore aggiunto nella visita alla mostra: sono infatti due gli appuntamenti serali in programma. Il 25 febbraio alle ore 21 verranno presentati i volumi relativi allo sci e alle miniere; il 16 marzo, sempre alle 21, sarà invece la volta dei volumi dedicati all’alpinismo e all’arte casearia.

“Una positiva collaborazione con autori ed Enti del territorio che ha permesso di portare nelle sale espositive di Palazzo delle Paure una mostra che testimonia e descrive un forte legame con il territorio e con le tradizioni, aprendo e valorizzando un dialogo che supera i confini della città di Lecco – sottolinea l’assessore alla cultura Simona Piazza. – Un viaggio attraverso la storia delle eccellenze legate alla montagna preparerà i visitatori alla prossima inaugurazione dell’Osservatorio Culturale dell’Alpinismo Lecchese, in fase di allestimento al terzo piano del Palazzo”.

I 4 volumi dedicati alla Valsassina:

Pietro Buzzoni, Giacomo Camozzini, Ruggero Meles
ALPINISMO PIONIERISTICO tra Lecco e la Valsassina

Pierfranco Invernizzi, Matteo Lambrugo, Marco Tizzoni
MEMORIE DAL SOTTOSUOLO Per una storia mineraria valsassinese

Angelo Sala, Giacomo Camozzini, Domenico Flavio Ronzoni
CENT’ANNI DI SCI IN VALSASSINA Quando la Lombardia ha messo gli ski

Pietro Buzzoni, Giacomo Camozzini, Michele Corti
ARTE CASEARIA E ZOOTECNIA Tradizioni da leggenda in Valsassina

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati