UNA SERATA DI CONFARTIGIANATO PER SPIEGARE LE NUOVE INDENNITA’

CIVATE – Confartigianato spiega le nuove indennità di disoccupazione e serata confartigianatomobilità. Il 27 febbraio scorso a Civate, Confartigianato imprese Lecco ha organizzato un incontro sul tema delle novità fiscali e previdenziali del 2013. Oltre cinquanta imprenditori hanno affollato la sala consilare del Municipio di Civate. Dopo il saluto del Presidente di zona Davide Riva, hanno relazionato Armando Dragoni, responsabile Ufficio Fiscale, e Ildefonso Riva, responsabile dell’Ufficio Previdenza. In chiusura, le conclusioni del vicepresidente Maurizio Mapelli.

In apertura, è stata spiegato il funzionamento della nuova Aspi (Assicurazione sociale per l’impiego) che sostituisce la vecchia indennità di disoccupazione e l’indennità di mobilità.

Tra le nuove misure previste dalla disciplina fiscale, le preoccupazioni degli serata confartigianato 2artigiani riguardano soprattutto il rincaro dell’IMU previsto per i fabbricati industriali. Il meccanismo è lo stesso che ha ingenerato aumenti significativi l’anno scorso, ovvero il rigonfiamento delle basi imponibili. Nel 2012 l’incremento era stato del 20 per cento, quest’anno l’aumento sarà di un altro 8,3 per cento. Che peraltro rappresenta solo una prima base comune per tutti: l’altra novità è infatti che le regole 2013 dipenderanno dalle situazioni dei singoli Comuni, e potrebbe arrivare anche al raddoppio dell’imposta in quei Comuni che applicavano sconti oggi vietati.

Un’altra tassa che dal 1° gennaio scorso è arrivata ad arricchire l’agenda degli adempimenti tributari è la TARES, il tributo comunale relativo alla gestione dei rifiuti e dei servizi. Sono in fase di definizione i termini di pagamento (già prorogati al 1° aprile e poi al 1° luglio) e le regole di calcolo della prima rata. Altra novità non da poco sarà, da luglio, l’incremento dell’aliquota IVA dal 21% al 22%.

Chi non ha avuto modo di partecipare, può scaricare tutta la documentazione sui temi trattati dal sito www.artigianatolecchese.it

Il prossimo appuntamento con le serate Confartigianato, a partecipazione libera e aperte anche ai non associati, è per il 12 marzo: si parlerà delle opportunità di formazione gratuita per i dipendenti delle imprese. Esistono infatti una serie di fondi per attività formative messi a disposizione da Fondartigianato e aperti a tutte le imprese artigiane. Per chi desiderasse saperne di più sulle modalità per utilizzarli, l’appuntamento è alle 20,45 a Calolziocorte (sede Confartigianato di corso Dante 29).

 

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti