VIOLANO LE NORMATIVE
SUI REATI AMBIENTALI, FRATELLI
DENUNCIATI AD AIRUNO 

LECCO – I Carabinieri del NORM della Compagnia CC di Merate, “nell’ambito delle attività d’indagine condotte a seguito dell’incendio, consumato ad Airuno, in data 21 ottobre 2021, all’interno di una impresa edile”, hanno deferito alla autorità giudiziaria i due fratelli titolari della ditta per attività di gestione di rifiuti non autorizzata, “avendo stoccato all’interno della stessa scarti di legname, rottami ferrosi e macerie di demolizione, in assenza di autorizzazione e in violazione di vincoli paesaggistici-ambientali”.

I rifiuti “raccolti difformemente” sono stati sottoposti a sequestro, con affidamento al trasgressore.

Pubblicato in: Ambiente, Cronaca, Hinterland, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .