ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
ALLA FIOCCHI MUNIZIONI
L’UNIONE STUDENTI PROTESTA

LECCO – È giusto che agli studenti sia proposto un percorso di alternanza scuola-lavoro in un’azienda che produce munizioni come la Fiocchi?

A chiederlo pubblicamente è l’UDS – Unione Degli Studenti – che ha protestato fuori dalla nota azienda lecchese.

L’insegnamento non può essere sacrificato alla logica puramente economica, alle finalità occupazionali e alle esigenze del mercato – lamenta l’UDS durante il presidio – Il valore etico non può essere ignorato”. Gli studenti aspirano e cambiare la società che gli adulti hanno lasciato loro in eredità: “Vogliamo una società ecologista, femminista e che rispetti la vita di tutte e tutti”. Per questo sorge la domanda: un percorso di alternanza in un’azienda come la Fiocchi è compatibile con un progetto sociale di questo tipo?

L’8 novembre prossimo l’UDS di Lecco, insieme a tutti i gruppi locali d’Italia, scenderà in piazza per “rivendicare l’immediata rottura dei rapporti tra MIUR e multinazionali, per ottenere una scuola che sappia veramente formare i suoi studenti”.

I. N.

 

Pubblicato in: Eventi, Giovani, politica, Città Tags: , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati