BASKET DONNE, LBW LECCO
STENDE LA CAPOLISTA:
58-47 ALLA FORTE CREMONESE

MALGRATE – La LBW conquista una vittoria prestigiosa con la vice capolista Cremonese e prosegue la scalata al vertice del girone A di serie C.

Partita maschia e combattuta quella disputata al palazzetto di Malgrate che ha visto le blucelesti condurre per lunghi tratti. Cremona si affida alla sola Bona per fermare le iniziative della squadra di casa che chiude il primo periodo avanti per 13-8 nonostante l’infortunio alla caviglia che debilita Colombo. Il punteggio resta basso anche nel secondo periodo con le difese che prevalgono sugli attacchi. Si va al riposo con la tripla sulla sirena di Oddo che vale il 27-18.

Dopo l’intervallo la LBW si inceppa e coach Canali è costretta a far sedere in panchina quasi subito sia Oddo, che Davide con 4 falli a testa. La rimonta delle cremonesi si concretizza nel finale di frazione con Secchiati e Vairani che firmano il sorpasso sul 37-38 con un parziale di quarto di 20-10 in favore delle ospiti.

Tutto da rifare per il quintetto di Canali che però rientra in campo con una grande determinazione. La squadra getta sul campo tutte le energie disponibili per provare a tornare avanti.

La carica arriva da Scola che infila prima una tripla e poco dopo un canestro con fallo e libero che valgono il  43-38. La carica delle blucelesti è quella giusta ma il match è ancora lungo dall’essere deciso. Cremona resta aggrappato alla gara con la solita Bona a cui si aggiunge Rozzini che segna la tripla del -3 al 37′ (50 -47) a 1′”21″ dalla sirena. Dopo il time out però Lecco non concede più nulla in difesa e porta a casa una vittoria meritata con i canestri di Mandonico, Scola e Capaldo che mandano in estasi il pubblico. Due pesanti come un macigno che valgono la settima vittoria stagionale.

La gioia del successo è nelle parole di fine gara di coach Valentina Canali: “Non posso che essere felice e fiera delle ragazze. È stata una partita tostissima, molto fisica, contro una squadra ai vertici della classifica e con una giocatrice veramente di alto livello quale Giulia Bona. Le ragazze hanno applicato il piano partita e mantenuto la lucidità anche nei momenti più delicati del match, con buone iniziative offensive ma soprattutto tanto sacrificio in difesa, sia a uomo che a zona. Abbiamo sofferto a rimbalzo, come prevedibile, anche perché a causa dell’infortunio di Colombo dopo 3′ di gioco e di una situazione di falli presto problematica abbiamo dovuto giocare quasi tutta la gara con una sola interna e con quintetti atipici. Un terzo quarto da 10-20 ci ha portato dal +9 al -1, ma qui è uscita una forza del gruppo pazzesca e invece di mollare le ragazze hanno reagito e rimesso la testa avanti, mostrando grande lucidità, soprattutto nei minuti finali sia nelle scelte che nella concretezza a canestro. Brave, ci portiamo a casa la sensazione che potremmo aver trovato la chiave di volta”.

LBW-Cremonese Basket 58-47
(13-8, 27-18, 37-38) 

LBW: Chitelotti, Capaldo 10, Plebani 3, Scola 18, Davide 2, Colombo, Oddo 5, Nava 3, Benzoni, Rota, Ciceri, Mandonico 17.
All.: Canali

Cremonese: Rozzini 9, Spotti 1, Ghilardi 6, Soldi 2, Vairani 4, Dondè, Secchiati 6, Gremizzi, Bassi 2, Bona 17.
All.: Romagnoli

 

Pubblicato in: Città, Eventi, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .