BRIVIO CHIUDE IL MANDATO
ILLUSTRANDO I RISULTATI.
RISPETTATI 73 IMPEGNI SU 87

LECCO – Mercoledì 15 luglio dalle 17.30 a Villa Manzoni l’incontro pubblico durante il quale il sindaco di Lecco Virginio Brivio e la sua Giunta illustreranno i principali contenuti del bilancio sociale di mandato degli ultimi cinque anni.

L’incontro, che avverrà in sicurezza e nel pieno rispetto delle norme anticovid – uso di mascherina e distanziamento – servirà a dare conto del lavoro di analisi e rendicontazione svolto in modo rigoroso e verificabile, realizzato secondo le indicazioni delle linee guida ministeriali sul bilancio sociale delle Pubbliche Amministrazioni. Una base informativa per favorire una partecipazione consapevole della comunità e rinforzare senso di appartenenza e coesione.

“Ritengo un dovere per un amministratore pubblico – commenta il sindaco Virginio Brivio – dare conto del lavoro intenso e appassionato svolto in questi anni per la mia città insieme a tutti i miei compagni di viaggio. Per rinsaldare i legami fiduciari con i cittadini ritengo indispensabile condividere i risultati e i cambiamenti positivi prodotti sulla collettività dalle scelte e dall’azione del Comune, senza nascondere le criticità che abbiamo incontrato.

“Un lavoro – prosegue Brivio – reso possibile da tutta l’amministrazione comunale che ha lavorato non sempre nelle migliori condizioni e spesso sotto organico rispetto alle necessità. Sono felice di essere stato sindaco di Lecco per dieci anni e orgoglioso di lasciare al prossimo sindaco una macchina comunale ben organizzata e un bilancio in buona salute, ferme restando le correzioni adottate per fronteggiare l’emergenza sanitaria che abbiamo attraversato, condizioni fondamentali per poter realizzare gli impegni del nuovo mandato”.

Il bilancio sociale del Comune di Lecco è consultabile sul sito, aggiornato a giugno 2020,e dà anche conto dell’intenso sforzo dell’amministrazione Brivio a sostegno della comunità per affrontare l’emergenza Covid. Una versione cartacea sarà distribuita gratuitamente durante l’incontro a Villa Manzoni e nei giorni successivi negli uffici comunali. Per illustrare nel dettaglio i contenuti del report è stata attivata una campagna su Facebook che sino ai primi giorni di agosto pubblicherà post sintetici per dare conto dei risultati prodotti per la città e i cittadini dall’azione amministrativa.

Dal rapporto emerge che su 87 impegni assunti all’inizio del mandato nel 2015, 73 sono stati raggiunti almeno al 75%. Nel rapporto, suddiviso in 10 aree tematiche, temi chiave della visione politica, si dà conto del rilancio degli investimenti per realizzare opere attese da anni e, nello stesso tempo, del mantenimento dell’elevata qualità dei servizi erogati ai cittadini, come dimostrano i dati di soddisfazione dei cittadini.

E poi ancora spazio ai risultati conseguiti nella manutenzione delle scuole, nella realizzazione di nuovi parcheggi, nel rilancio dei musei cittadini e del turismo nelle misure per aumentare la sicurezza nel territorio, dal sostegno alle attività sportive al rinforzo della capacità dei diversi soggetti pubblici e privati di agire insieme per raggiungere obiettivi comuni, come nel caso del welfare e del contrasto alla violenza di genere.

Non sono nascoste le difficoltà. Le sfide rimaste aperte, ad esempio, sono legate al Porto turistico, dove comunque l’Amministrazione è riuscita ad attivare il coinvolgimento dei cittadini per il ridisegno del lungolago e alle difficoltà nel completare i lavori di riqualificazione del Teatro della Società e della Biblioteca civica.

Il bilancio sociale è stato messo a punto grazie al contributo di Refe, società milanese esperta di responsabilità sociale, accountability e partecipazione, guidata dalla presidente Cristiana Rogate, seguendo il metodo “Rendersi conto per rendere conto”.

 

Pubblicato in: politica, Città Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati