ALLE 15 PRO PATRIA-LECCO.
D’AGOSTINO: “DA GIOCARE
IN MANIERA MOLTO INTENSA”

Mastroianni in maglia Pro Patria

LECCO – Da sempre Pro Patria-Lecco rappresenta una sfida molto accesa, specialmente negli ultimi anni quando la rivalità tra le due squadre è maggiormente cresciuta.

I blucelesti con i bustocchi hanno un conto aperto da troppo tempo e non vedono l’ora di riscattare il recente passato.

L’anno scorso fu Mastroianni a decidere a favore dei tigrotti l’unico confronto disputato, quello dell’andata allo Speroni di Busto Arsizio. Ora il numero nove veste il bluceleste e domani chissà che non faccia uno scherzetto ai suoi vecchi tifosi.

Mister D’Agostino presenta così il match: “Ho letto e mi sono documentato che la Pro Patria è un po’ la bestia nera del Lecco e ci siamo fissati come obiettivo proprio quello di vincere, anche se sarà difficile perché si tratta sempre di una sfida delicata. Dobbiamo giocarla in maniera molto intensa e con la consapevolezza di rimanere sempre con la nostra identità per tutti i novanta minuti”.

Il mister analizza nel dettaglio le qualità dell’avversario e risponde alle voci di mercato: “Per caratteristiche dei giocatori della Pro Patria sarà una sfida diversa da quella contro la Pro Sesto. Non hanno cambiato molto all’interno della rosa e fanno lo stesso gioco da molti anni. Noi dovremo cercare di obbligarli a forzare giocate e a farli sbagliare, aggredendo l’avversario sin dal primo minuto”.

“Tolta la sconfitta contro la Pro Sesto, siamo in un trend positivo con quattro vittorie in cinque partite. Questa è stata una settimana tipo, con l’impegno massimo dei miei ragazzi. Ho chiesto alla squadra di avere quella mentalità da “zero a zero” per tutto il tempo perché non dobbiamo concedere vantaggi agli avversari, senza cullarci o deprimerci per un eventuale gol fatto o subito. Mercato di gennaio? Rispetto all’anno scorso la situazione è completamente diversa. Ora dobbiamo concentrarci sul fare più punti da qui alla sosta e poi penseremo a fare un mercato non sensazionale, ma per migliorare sotto il profilo qualitativo la squadra su certi principi di gioco che voglio attuare. Ora non farò scelte legate a eventuali cessioni, ho chiesto a tutta la squadra la massima disponibilità”.

DALL’ARCHIVIO:

RIGORI: NOSTRO NO, LORO SÌ… IL DERBY DICE MALE AL LECCO E LA PRO SESTO VINCE 1-0

LECCO ANCORA SCONFITTO: 1-0 SUL CAMPO DELLA PRO PATRIA. DECISIVO MASTROIANNI AL 10′

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .